Live Odissey

LANDOVER, MARYLAND, CAPITAL CENTER, 8 APRILE 1985 BAD/WAITING FOR MY MAN/NORVEGIAN WOOD/RUBY TUESDAY/SYMPATHY FOR THE DEVIL
mojopin72

Una BAD memorabile in un concerto di straordinaria emotività, vi prego di trovare il modo di ascoltare questa BAD per il vostro bene.
Il clima al concerto fu teso sin dall'inizio per l'eccessivo attegiamento repressivo degli addetti alla security. BONO sottolinea subito il suo disappunto sul Bridge di Follow urlando contro la "crowd control" che impediva al pubblico di avvicinarsi al palco: "WELL, OF COURSE IT'S OK TO COME TO THE FRONT! THESE PEOPLE HAVE PAID TO CELEBRATE, AND TONIGHT WE WILL CELEBRATE! AND WHEN I SEE T-SHIRT WITH 'CROWD CONTROL', I DON'T LIKE THAT WORD AT ALL, BECAUSE OUR CROWD CAN CONTROL THEMSELVES!".
Il concerto procede sulla stessa lunghezza d'onda emotiva, in THE UNFORGETTABLE FIRE riappare il verso aggiunto delle prime uscite live australiane "STAY, TILL YOUR HEART BREAKS THROUGH" ("rimani fino a che non ti esplode il cuore".......quanto é vero questo verso) fino a che si arriva a BAD.
Dopo 9 minuti da lacrime Bono comincia i medley, sembra in trance e sfida di nuovo la security (che si irrita) facendo salire molti fans sul palco.
Clamorosi i COME ON DOWN di Waiting For My Man, ad un "come on down" dolce ne segue immediatamente un altro così forte e violento che se non si é attenti si penserebbe ad un campionamento o a un duetto. Era incredibile in quei tempi infuocati la capacità di Bono nel saltare da una tonalità ad un'altra come se fosse la cosa più scontata, semplice e naturale del mondo.
Ma il momento più emotivo deve ancora venire, perché gli uomini della sicurezza cominciano ad aggredire i fan sul palco e qui c'é il capolavoro.
Bono getta il microfono (si sente chiaramente dalla registrazione) e si prodiga per salvarli, quando riprende il microfono dice in trance aggressiva:"LEAVE THESE PEOPLE BE! IT'S A ROCK N' ROLL CONCERT, THIS IS NOT CABARET.....AND THE FUN IS JUST BEGAN! I WANT A SECURITY PERSON UP HERE ON STAGE JUST TO TELL THESE PEOPLE IT'S OK. THERE WILL BE NO TROUBLE, NOTHING BROKEN, YOU ARE NOT IN A FIELD!". Riprende a cantare "AFTER ME SINGS, COME ON DOWN, COME ON DOWN, WHEN THE D.C. CITY LIGHTS EXPLODE ON THE GROUND.....!". Pubblico in delirio.

Una considerazione: Gli U2 furono i primi con l'Elevation Tour ad "imporre"
in America il posto unico e non le sedie sul parterre per non limitare il coinvolgimento dei fans.

Alla fine del concerto il tour manager STEVE IREDALE fu arrestato con l'accusa di "disturbo alla quiete pubblica" e rilasciato la mattina seguente.

Mojo

Live
©U2place.com Fans Club 1999-2018 - La community online più famosa e più importante in Italia sugli U2