Live Odissey

MODENA, STADIO BRAGLIA, 30 MAGGIO 1987
christ-al

Sono un miracolato : una Bad anni 80 l'ho vista dal vivo , Modena 30 maggio 1987. A proposito di improvvisazione ... inizia Bad , Bono comincia il discorso di presentazione classico "this is a story about the city that I grew up ... " , guarda un tipo della security che stava annaffiando la gente delle prime file , si blocca e gli fa "hey mr. security man ! mr. security man ! can I have a drink too ? ". Questo non capisce , ricordo distintamente un tipo vicino a me "e dajjjjjiiie da bbeve , li mortacci tua !!" , poi il security man passa la pompa a Bono e il Messia (Bono nell'87 lo era
veramente...) beve l'acqua che serviva a rinfrescare i suoi accaldati discepoli e comincia a bagnare il pubblico cantando Rain . Beh sembrerà una cazzata ma in centinaia di concerti che ho visto quello è stato in assoluto il momento più alto di intimità tra una band e il suo pubblico ... Non contento, Bono tira su una tipa dal pubblico e le fa cantare qualche strofa della Canzone. Ecco, in quella Bad c'è tutta la magia che distingueva gli U2 da tutti gli altri negli anni 80 : in un'epoca di synth, plastica, in un'epoca in cui apparire era tutto e in cui la sostanza non si sapeva neanche cosa fosse, quattro ragazzi di Dublino neanche trentenni si presentavano su un palco con due teloni che raffriguravano l'Albero vestiti come degli straccioni e ti facevano vivere la serata più bella della tua vita ipnotizzando 30.000 persone per un'ora e mezza ...

"La gente irlandese e quella italiana ha lo spirito vicino" - Bono , 30/05/1987.

Christ-al

Live
©U2place.com Fans Club 1999-2018 - La community online più famosa e più importante in Italia sugli U2