©U2place.com

U2place.com... a place where the wind calls your name...

Social Network

Entra a far parte di U2place.com, unisciti ai nostri Social Network!

Il forum

Entra a far parte di U2place.com Forum! La più grande community U2 al mondo è italiana!
Iscriviti gratuitamente al nostro forum.

Speciali

Vieni a scoprire tutte le rubriche, gli "specials" e le coreografie che U2place negli anni ha seguito e ideato!

U2place Mobile


Segui U2place anche in mobilità!

Auckland & U2

Tags: u2, auckland, where the streets have no name, All Blacks

auckland

Siamo pronti per tornare a sognare?
Gli U2 hanno organizzato una nuova leg portando la celebrazione del Joshua Tree Tour , stavolta in una parte del mondo nel quale non erano passati nemmeno nell'anno di grazia 1987.
E sarà il ritorno di Joshua Tree a caratterizzare il nostro prossimo mese abbondante, che per noi rappresenta praticamente uno stile di vita, il gioiello di famiglia esposto nella sala più prestigiosa del Museo e suonato tutte le sere, dall'intro epocale di Where The Streets Have No Name, alle ultimissime note del riverbero della Spanish Guitar di Edge, di Mothers Of The Disappeared.
Nell'ordine i Paesi interessati saranno Nuova Zelanda, Australia, Singapore, Giappone, Corea del Sud, Filippine e per concludere ultima data a Mumbai in India. Come da tradizione targata U2place, cercheremo di raccontare i precedenti concerti degli U2 in quelle città dove torneranno a suonare, lo faremo sempre cercando di tramandare gli episodi e gli aneddoti più interessanti, anche per capire che tipo di ambiente attenderà i nostri eroi.

E' il turno quindi di Auckland, capitale della Nuova Zelanda da metà del 1300, quando i primi Maori si insediarono nell'istmo della città, che per conformazione ha due bacini portuali distinti. Si estende sopra una superficie vulcanica che comprende una cinquantina di coni vulcanici, il più importante di questi il Rangitoto, proprio di fronte alla città.
L'area metropolitana è di circa 1.8 milioni di abitanti, la metà di essi è di origine Britannica/Europea, mentre sono  150mila i mitici Maori. Un milione di turisti al mese arrivano affascinati da una delle culture più caratteristiche ed una delle città più care al mondo, ma anche al terzo posto per qualità della vita.

Nove i concerti degli U2 in totale ad Auckland e la storia inizia con la lontana prima doppietta durante la leg inaugurale dell'Unforgettable Fire Tour, dell'1 e 2 settembre 1984 al Logan  Campbell Center e durante la seconda sera da ricordare l'esordio live di Unforgettable Fire. Erano le primissime serate del tour, il disco sarebbe stato pubblicato solo un mese più tardi, quindi anche solo leggendo la setlist, possiamo pensare ad un'estensione del War Tour. In ognuno dei due concerti gli U2 salgono sul palco sulle note di 4th of July come da tradizione di quel tour.
Questa la straordinaria setlist completa del concerto del 2 settembre, che si può ascoltare anche qui: Out of Control, Twilight, An Cat Dubh / Into The Heart, The Unforgettable Fire, Surrender, Two Hearts Beat as One, Seconds, Sunday Bloody Sunday, The Electric Co., I Fall Down, October, New Year's Day, Pride, Gloria encore(s) Party Girl, 11 O'Clock Tick Tock, I Will Follow e 40.
Durante il breve soggiorno nella capitale all blacks, gli U2 conoscono Greg Carrol, il quale spicca per la sua personalità, perchè è un ragazzo perspicace, attento e molto divertente. Paul McGuinness gli offre un lavoro fisso e Greg diventa così lo stage-roadie di Bono, il resto della storia la conosciamo. Qui un'intervista rilasciata da Paul alla TV neozelandese proprio in quei giorni.

9_lovetown_tourfoto del Lovetown 1989, presa da U2.com

wss-drone-18Il terrapieno del Western Springs Stadium

Si salta in avanti di cinque anni per il ritorno degli U2 in questa parte del mondo, arrivando alla doppietta del leggendario Lovetown Tour,  il 10 e 11 novembre 1989 al Western Springs Stadium, una sorta di anfiteatro naturale che si presta molto ai concerti d'estate. Quelli sono anni leggendari per la nostra band e in quella parte del mondo i sold out sono praticamente istantanei. Come nel caso della serata dell'11 novembre, quando 60mila fan riescono ad ottenere l'agognato biglietto, suggerendo agli U2 di raddoppiare ad Auckland, schedulando una seconda data per il giorno prima.
In questo caso però solo 20mila neozelandesi andarono ai botteghini e gli U2 complice l'intimità, il 10 novembre 1989 regalarono una serata da ricordare ed una One Tree Hill emozionante, la prima dedicata a Greg Carroll dopo la visita della band alla sua tomba. Quella sera non manca il riferimento di Bono a quanto sta succedendo a Berlino con la caduta del muro.
Questa la setlist completa del 10 novembre 1989: Bullet the Blue Sky, Desire, All Along The Watchtower, All I Want Is You, Where The Streets Have No Name, I Will Follow, I Still Haven't Found, MLK, One Tree Hill, Bad, Van Diemen's Land, New Year's Day, Pride encore(s) People Get Ready, Angel of Harlem, When Love Comes To Town, Love Rescue Me, With or Without You e 40.
La sera dell'11 invece, setlist stravolta e ultima volta live di October fino al finale di leg usa dell'ieTour nel 2015

L'occasione successiva in zona è targata Zoomerang, la leg asiatica del celebre ZooTv, con l'unica data il 4 dicembre 1993 sempre al Western Springs Stadium, quando 40mila persone si esaltano per cantare assieme una setlist fantastica. I Big Audio Dynamite band di supporto e One Tree Hill snippet su One, picco emotivo della serata. Durante il concerto Macphisto telefona ad una casa sulla collina di fronte allo Stadio ed il proprietario chiede il permesso per guardare gratis il concerto..
Setlist completa del 4 dicembre 93: Zoo Station, The Fly, Even Better Than The Real Thing, Mysterious Ways, One/One Tree Hill, Until The End of The World, New Year's Day, Numb, Tryin' to Throw Your Arms Around the Workd, Angel of Harlem, Stay, Satellite of Love, Dirty Day, Bullet the Blue Sky, Running to Stand Still, Where The Streets Have No Name, Pride encore(s) Daddy's Gonna Pay For Your Crashed Car, With or Without You, Love Is Blindness, Can't Help Falling in Love.

internationalrugbyleague

Dal 1993, per ritrovare gli U2 ad Auckland bisogna fare un balzo in avanti di ben 13 anni, quando la carovana del Vertigo Tour si ferma in città per la doppietta del 24 e 25 novembre 2006 all'Mt Smart Stadium che può contenere fino a 47mila fan. In entrambe le serate, Kanye West band di supporto.
Questa la setlist del 25 novembre: City of Blinding Lights, Vertigo, Elevation, Until The End of The World, I Still Haven't Found, Beautiful Day, Angel Of Harlem, Walk On, Sometimes You Can't Make it, Bad, Sunday Bloody Sunday, Bullet the Blue Sky, Miss Saraievo, Pride, Where The Streets Have No Name, One encore(s) The Fly, Mysterious Ways, With or Without You, The Saints Are Coming, Desire e One Tree Hill.

4392699Foto Stuff.co.nz, info tratte anche da questo articolo

Le ultime due serate finora suonate ad Auckland sono datate 25 e 26 novembre 2010, durante la leg australiana del mastodontico 360Tour. Ovvio sold out e Jay-Z band di supporto, sul palco con gli U2 anche durante Sunday Bloody Sunday e Scarlet. La seconda sera in ricordo del disastro alla miniera di Pike River del 26 novembre 2010, nello schermo del Claw sono circolati i nomi delle 29 vittime.
One Tree Hill torna in setlist per la prima volta nel tour e Scarlet viene incredibilmente proposta per la prima volta live, dopo averla suonata durante un'intervista del settembre 81 alla Radio BBC.
Questa la setlist completa del 25 novembre 2010: Stingray, Beautiful Day, I Will Follow, boots, Magnificent, Mysterious Ways, Elevation, Until The End of The World, I Still Haven't Found, One Tree Hill, Pride, In a Little While, Miss Sarajevo, City of Blinding Lights, Vertigo, Crazy, Sunday Bloody Sunday, Scarlet, Walk On encore(s) One, Where The Streets Have No Name, Ultraviolet, With or Without You.

Ancora pochi giorni, il sipario si alzerà venerdì 8 novembre e quando saranno le ore 9.00 in Italia, avremo i nostri U2 praticamente alle antipodi rispetto a noi.
Come sempre noi di U2place seguiremo in diretta i concerti nei nostri canali e le porte sono aperte a chiunque vorrà far parte del nostro mondo. Forza U2 fan, tiriamo fuori tutta la passione, it's Joshue Tree time!

 

auckland_one_tree_hill_bg_wiki

One Tree Hill, luogo commemorativo sia per i Maori che per gli altri neozelandesi. Collina vulcanica alta 182 metri alla quale il grande cuore di Paul ha voluto intitolare la canzone dedicata a Greg Carrol, deceduto il 3 luglio 1986

fonti: U2gigs, mitico Pimm e varie ricerche web

maxresdefault

Scritta da: Staff il 05/11/2019

©U2place.com Fans Club 1999-2016 - Creato da Rudy Urbinati
La community online più famosa e più importante in Italia sugli U2

Tutti i contenuti di U2place possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre U2place.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.U2place.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di U2place.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a u2place@gmail.com. U2place non � responsabile dei contenuti dei siti in collegamento, della qualità o correttezza dei dati forniti da terzi. Si riserva pertanto la facoltà di rimuovere informazioni ritenute offensive o contrarie al buon costume. Eventuali segnalazioni possono essere inviate a u2place@gmail.com