©U2place.com

U2place.com... a place where the wind calls your name...

Social Network

Entra a far parte di U2place.com, unisciti ai nostri Social Network!

Il forum

Entra a far parte di U2place.com Forum! La più grande community U2 al mondo è italiana!
Iscriviti gratuitamente al nostro forum.

Speciali

Vieni a scoprire tutte le rubriche, gli "specials" e le coreografie che U2place negli anni ha seguito e ideato!

U2place Mobile


Segui U2place anche in mobilità!

U2eiTour Londra 1, foto, setlist e racconto del concerto

Tags: u2, where the streets have no name, u2eitour, U2London

catturatweet MarkJBastin72

Londra 23 ottobre, la setlist della serata

01. The Blackout
02. Lights Of Home
03. I Will Follow
04. Gloria
05. Beautiful Day
06. Zoo Station
07. The Fly
08. Stay (Faraway So Close)
09. Who's Gonna Ride Your Wild Horses
Hold Me Thrill Me Kiss Me Kill Me
10. Elevation
11. Vertigo
12. Even Better Than The Real Thing
13. Acrobat
14. You're the Best Thing About Me
15. Summer Of Love
16. Pride
17. Get Out Of Your Own Way
18. New Year's Day
19. City Of Blinding Lights
encore(s)
20. One
21. Love is Bigger Than Anything in Its Way
22. 13 (There Is A Light)

Gli U2 questa sera dalla O2Arena di Londra, prima serata di due in totale.

Ore 21.32 Noel squarcia il silenzio ed è il segnale che il concerto sta per iniziare. The Blackout risuona dal Barricage, Edge continua con quel giretto di chitarra stile Crystall Ballroom, la platea si scalda. Si canta su invito di Bono durante la prima strofa di Lights Of Home, il caldo assolo di Edge è sempre un regalo del Signore.
We called U2, we come from Dublin and this is our new song, I Will Follow, presentata alla vecchia da Paul, si salta nella venue perchè la canzone è bella carica ed è suonata senza risparmio ed è lo stesso ossigeno che si respira con la successiva, Gloria, two, three, four! dentro la O2 i vecchi fan londinesi stanno sicuramente ricordando i vecchi momenti, quelli bagnati dalle pinte al pub mentre una giovane band irlandese era intenta a promuovere la propria musica. Nel Boy Tour addirittura 16 concerti degli U2 a Londra!
Beautiful Day in questo momento, Bono molto presente con la voce
catturatweet DuncanCole10

Ore 21.59, prima piccola pausa del concerto, Bono ricorda quando suonarono per 24 persone a Londra, Where all started for U2, continua la nostra guida.
Zoo Station! Time is a train, but U2 are our timing. La canzone è suonata talmente bene che è una gioia per le orecchie. Graditissima da tutti, così come la successiva The Fly, spettacolare SPETTACOLARE dalla 02 Arena, sentiamo la nostra band rispolverare con orgoglio qualche gioiello di famiglia. Via lo sgabellino di Larry, questo è il suo momento!
Anche la mosca è suonata in modo eccellente e dalla venue si alzano i cori in supporto a Bono, canzone straordinaria. Dobbiamo essere orgogliosi sempre degli U2. Altro immenso inserimento è Stay, vagamente accennato dai presenti, cantata full band è da ascoltare, ascoltare, ascoltare...
Entusiasmo a Londra per Who's Gonna Ride Your Wild Horses, Specularmente a qualche altra serata milanese, si chiude la prima parte sotto i colpi di un indiavolato Larry, in piedi sul kit predisposto nel barricage

Pausa nella venue, Hold Me Thrill Me Kiss Me Kill Me di Gavino Venerdì, bar e bagni sicuramente affollati per i pit-stop programmati

Ore 22.26 si riprende. Nel 2001 su queste note gli U2 entravano a Torino ed iniziavano il concerto, nel 2018 invece rientrano nel palchetto attraversando il Barricage e riprendono il concerto. Elevation, seguita da Vertigo. Snippet Rebel Rebel a chiudere la canzone ed a far entrare McPhisto.
Even Better Than The Real Thing, l'aria è sempre quella di Achtung Baby. Da due anni stiamo scrivendo titoli di canzoni che pensavamo gli U2 non ricordassero nemmeno più, è il turno di Acrobat, probabilmente la regina della serata. Edge salta e rivitalizza ogni momento, mentre Larry è intento a sfondare il suo strumento, che canzone fantastica

You're the Best Thing About Me e Summer Of Love in successione. Quindi Pride a riaccendere l'Arena, seguita da Get Out Of Your Own Way.
New Year's Day e si alza il battito di mani, finalmente anche dalla venue anche un coro, ripetuto. La canzone la conoscono in tanti. Ecco arrivare implacabile City Of Blinding Lights, al termine durante la solita lunghissima ovazione, si alza il coro How Long To Sing This Song!

Ore 23.25, Women Of The World di Jim O'Rourke, gli U2 ancora sul palco per gli encore(s). One è la prima, 'Without UK, we are less', Bono in merito alla Brexit.
I fan nella venue sono finalmente lanciati e accompagnano spesso Bono durante la canzone, il quale infila qualche momento di Invisible verso la fine. Siamo verso la fine del concerto, Love is Bigger Than Anything in Its Way, che piace sempre di più

13 (There is A Light) ed il concerto si conclude con Paul che esce dal palchetto, si spengono le luci e si alzano gli applausi. Il concerto è stato dedicato a Eugene Peterson"Eugene's my hero. They’re incredible people, him and his wife. I just spend time with them at their house. I would be so lonely on the tour without his books."
Buona notte U2 fan, torneremo in onda domani sera.
catturatweet Mistersaxon

cattura
tweet Doctorcdf

catturatweet PaulMJonesy

catturatweet PaulMJonesy

2tweet PaulMjonesy

Scritta da: Staff il 23/10/2018

©U2place.com Fans Club 1999-2016 - Creato da Rudy Urbinati
La community online più famosa e più importante in Italia sugli U2

Tutti i contenuti di U2place possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre U2place.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.U2place.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di U2place.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a u2place@gmail.com. U2place non � responsabile dei contenuti dei siti in collegamento, della qualità o correttezza dei dati forniti da terzi. Si riserva pertanto la facoltà di rimuovere informazioni ritenute offensive o contrarie al buon costume. Eventuali segnalazioni possono essere inviate a u2place@gmail.com