©U2place.com

U2place.com... a place where the wind calls your name...

Social Network

Entra a far parte di U2place.com, unisciti ai nostri Social Network!

Il forum

Entra a far parte di U2place.com Forum! La più grande community U2 al mondo è italiana!
Iscriviti gratuitamente al nostro forum.

Speciali

Vieni a scoprire tutte le rubriche, gli "specials" e le coreografie che U2place negli anni ha seguito e ideato!

U2place Mobile


Segui U2place anche in mobilità!

U2 Three in vinile per il Black Friday 2019!

U2-Three_12inch-Sleeve_Front_2019_rev6

Cari fan, ottime notizie in arrivo sul fronte riedizioni: infatti in arrivo in occasione del Black Friday del prossimo 29 novembre una ristampa in edizione limitata del leggendario EP U-2 Three, primissimo discopubblicato dalla band nel lontano 1979!

Come riporta il sito del Record Store Dayil disco verr proposto in vinile da 12" (proprio come all'epoca) in edizione limitata (non chiaro se in 7.000 oppure 17.000 copie) per celebrare i 40 anni esatti dall'uscita.

L'EP venne originariamente pubblicato in Irlanda nel settembre 1979conOut Of Control, Stories For BoyseBoy-Girl.

Tutte e tre le canzoni vennero registrate ai leggendari Windmill Lane Studios di Dublino conChas De Whalley come produttore.

Il lato A dell'EP venne scelto tramite un sondaggio condotto da Dave Fanning sulla RT (la radio nazionale irlandese, emittente che lo vede protagonista ancora oggi).



 

Una delle prime 1000 copie numerate dell'EP U-2 Three del settembre 1979
Successivamente il disco venne ristampatoin edizione non limitata e anche in formato 7"


Scritta da: Outofcontrol il 08/10/2019

Gli U2 presto in Studio?

c7jgiu5vwaauvfvda un tweet di Ryan Tedder

In una recente intervista pubblicata oggi da Rockol.it, Ryan Tedder frontman degli One Republic, si espresso cos, come da estratto dell'articolo

Lavorare con una band come gli U2, che ha dinamiche interne consolidate, piuttosto difficile, ammette Tedder che ha collaborato alla produzione di Songs of innocence e Songs of experience. In questi due casi, Ryan ha ricevuto quote come produttore, ma non compare come autore anche se, ci racconta, lui e Brent Kutzle, altro membro degli OneRepublic, hanno scritto una parte di Summer of love in Italia, a Venezia. Bono e The Edge sono come direttori dorchestra. Ascoltano i provini e assemblano le canzoni prendendo la melodia da un demo, gli accordi da un altro, gli archi da un terzo provino. Con loro una canzone non mai finita. Passi tre mesi a lavorare su un pezzo, ti congedi e tutti sembrano soddisfatti del risultato. Bono e gli altri se ne vanno a ze, in Francia, passano tre settimane e ti chiamano [imita la voce di Bono]: Ryan Ryan, stiamo pensando di accelerare la canzone e magari metterci qualcosa di punk, tipo una nuova linea di basso. Ah, s, unaltra cosa: ho riscritto completamente il testo. E questa cosa succede con tutti i pezzi! Gli U2 sono il miglior gruppo del pianeta, ma con loro capita non di rado di produrre 70 versioni di una sola canzone.

La collaborazione di Ryan Tedder con gli U2 continua in vista del prossimo album degli irlandesi. Ho parlato con loro giusto la scorsa settimana. Lavoreremo assieme a qualche nuovo pezzo quando sar a Los Angeles. Credo sia loro intenzione fare un disco completamente diverso dagli ultimi due. Sar pi semplice. Sai, come un pendolo. Quando fai un album molto prodotto, con dentro tanti strumenti, il progetto successivo lo vuoi pi scarno e ti domandi: e se il disco avesse il sound di quattro musicisti che suonano in una stanza?.

L'articolo completo qui

2014u2_getty476238401_10030314-1

Scritta da: Staff il 24/09/2019

In arrivo October e Pop in edizione colorata

u2-october

Continua la serie dei vinili colorati ristampati in edizione limitata. Il prossimo 11 ottobre verranno pubblicati October e Pop.

October sar una versione color crema e avr l'audio rimasterizzato nel 2008. Pop invece sar una ristampa color arancio e sar un doppio vinile.
I vinili saranno disponibili su U2.com e in qualche nazione anche in alcuni negozi di dischi indipendenti, in UK probabilmente usciranno da HMV.

Entrambi i dischi saranno 180gr.

U2.com ufficializzer l'annuncio nei prossimi giorni.

Scritta da: Staff il 27/08/2019

U2.com iNNOCENCE + eXPERIENCE Live, 2015 & 2018: le canzoni

large

Svelato il contenuto di iNNOCENCE + eXPERIENCE Live, 2015 & 2018,il set dedicato ai fan iscritti a u2.com peril 2019.

Edizionecome di consueto dedicata a noi fan e che ruotaattorno ai live degli ultimi due lavori in studio degli U2, registrati tra Nord America e Europa nel corso dei tour 2015, 2017 e 2018.

Di certo sar un piacere mettere nel lettore CD questa raccolta e tuffarci subito a piene mani nei ricordi di un fantastico triennio live che ha visto i fan italiani presenti in lungo e in largo agli angoli dei due continenti!

Italia ben rappresentata e coccolata anche quest'anno: su23 canzoni estrapolate dai tour 2015, 2017 e 2018 sono infatti due le tracce registrate nel corso degli 8 concerti italiani.

  • Landlady - Live from Mediolanum Forum, Milan, 12th October 2018

  • The Little Things That Give You Away - Live from Olympic Stadium, Rome, 15 July 2017


 

U2 Live Songs of iNNOCENCE

  1. The Miracle (of Joey Ramone) - Live from Madison Square Garden, New York, 27th July 2015

  2. Iris (Hold Me Close) - Live from Bell Centre, Montreal, 6th June 2018

  3. Cedarwood Road - Live from AccorHotels Arena, Paris, 7th December 2015

  4. Song For Someone - Live from TD Garden, Boston, 14 July 2015

  5. Raised By Wolvess - Live from The Globe, Stockholm, 22nd September 2015

  6. Invisible - Live from Air Canada Centre, Toronto, 6th July 2015

  7. The Troubles - Live from Rogers Arena, Vancouver, 14th May 2015

  8. California - Live from United Centre, Chicago, 2nd July 2015

  9. Every Breaking Wave - Live from United Centre, Chicago, 28th June 2015

  10. The Crystal Ballroom - Live from TD Garden, Boston, 14th July 2015

  11. Volcano - Live from 02 Arena, London, 2nd November 2015


U2 Live Songs of eXPERIENCE

  1. Love Is All We Have Left - Live from NYCB Live, Uniondale, 9th June 2018

  2. The Blackout - Live from SSE Arena, Belfast, 28th October 2018

  3. Lights Of Home - Live from Royal Arena, Copenhagen, 30 September 2018

  4. Landlady - Live from Mediolanum Forum, Milan, 12th October 2018

  5. Red Flag Day - Live from Lanxess Arena, Cologne, 4th September 2018

  6. Get Out Of Your Own Way - Live from Madison Square Garden, NY, 1st July 2018

  7. American Soul - Live from T-Mobile Arena, Las Vegas, 12th May 2018

  8. Summer Of Love - Live from Barclaycard Arena, Hamburg, 4th October 2018

  9. You're The Best Thing About Me - Live from The Forum, Inglewood, 16th May 2018

  10. The Little Things That Give You Away - Live from Olympic Stadium, Rome, 15 July 2017

  11. Love Is Bigger Than Anything In Its Way - Live from Mohegan Sun, Uncasville, 3 July 2018

  12. 13 (There Is A Light) - Live from Ziggo Dome, Amsterdam, 8th October 2018



large-1
large-3

 

 

Scritta da: Outofcontrol il 22/07/2019

Michael Hutchence & U2

Sliding doors. La vita fatta di scelte e anche dietro a quelle pi banali, si possono nascondere effetti decisivi che portano la nostra vita in una direzione o in unaltra. Col senno di poi viene naturale pensare a come sarebbe potuta andare, a come avremmo dovuto giocare le carte che la sorte ci aveva servito... Diventa quasi un riflesso ovvio quando si pensa a situazioni tragiche come quella di Michael Hutchence, fantastico frontman degli INXS, la cui scomparsa sembra dover essere l'imprescindibile punto di partenza di ogni narrazione circa la band australiana. La mattina del 22 novembre 1997, a soli 37 anni, Michael Hutchence fu infatti ritrovato senza vita nella sua stanza dalbergo soffocato da una cintura stretta intorno al collo. Lautopsia stabil che si era trattato di suicidio. Un finale doloroso che ha segnato il ricordo di molti appassionati di musica, ma che di certo non deve in alcun modo cancellare il contributo musicale fornito dagli INXS.

hutchence1

La band nata nel 1977 (un anno dopo ai nostri) con il nome di The Farriss Brothers (i 3 fratelli Farriss sono stati infatti parte fondamentale del gruppo suonando rispettivamente chitarra, batteria e tastiere), nei primissimi '80 inizi a girare in lungo e in largo lAustralia tenendo concerti e facendosi le ossa, convinti di avere nelle proprie corde il talento necessario per sfondare. Gi con i loro primi dischi la band pian piano inizi ad essere notata e apprezzata, anche a livello di vendite, fino in America. Un percorso parallelo a quello dei nostri U2 che stavano lentamente conquistando il mondo della musica...

Fu per con il quarto album The swing (1984) che la crescita degli Inxs divenne evidente e potentissima, anche grazie allintervento di Nile Rodgers, mente degli Chic, che produsse per loro il brano Original Sin, primo singolo del disco. Il successo fu dirompente. Tutto questo accadeva mentre gli U2 si affidavano a Brian Eno per una collaborazione che avrebbe permesso alla band di esprimere a pieno il proprio talento, a partire da The unforgettable fire. La scelta di un nuovo produttore che trova la chiave giusta per aprire uno scrigno pieno di tesori... Sliding doors.

inxs

Le due band, anche se a distanza, condivisero anche la storica giornata del 13 luglio 1985. Mentre a Wembley gli U2 infiammavano il pubblico del Live Aid segnando una delle loro pagine pi gloriose, gli INXS avevano da poco concluso il loro set sul palco del concerto Oz for Africa tenutosi a Sidney e iniziato circa 12 ore prima di quello di Londra. Il concerto australiano fu organizzato in collaborazione con Bob Geldof e gli altri artefici del Live Aid e ne condivise gli obiettivi. Gli Inxs suonarono per ultimi e proposero una scaletta con Original Sin, Listen like thieves, Kiss the dirt, What you need e Dont change.

Michael, ai tempi 25enne ( infatti nato nel 1960 proprio come il nostro Bono), dimostrava di saper tenere il palco come pochi altri, senza sfigurare se paragonato al nostro cantante, a Dave Gahan o agli altri grandi dellepoca (alcuni lo definirono addirittura l'erede di Mick Jagger).



Alla fine del 1985 gli INXS fecero uscire il loro nuovo album Listen like thieves che per alcuni rappresenta il loro disco pi udduico, anche se musicalmente i due gruppi non possono essere complessivamente avvicinati dal punto di vista stilistico. E quindi nel 1987 che la band australiana regal il suo lavoro pi importante, quel Kick dove sono presenti pezzi ancora oggi ben presenti nella memoria anche dei meno attenti. Proprio come per il nostro The Joshua Tree, in quel momento gli INXS raggiunsero il loro picco artistico. Con questo successo musicale, arriv anche la massima popolarit che si rovesci potentemente sui componenti del gruppo e in particolar modo su Michael Hutchence che sembrava perfetto per attirare le attenzioni del grande pubblico: bello, carismatico e talentuoso, fin sempre pi spesso sulle copertine dei giornali patinati:il fidanzamento con la stella emergente del pop australiano Kylie Minogue, la storia con la top model Helena Christensen, per non parlare della discussa relazione con Paula Yates.

hutch-e-kylie

Nel periodo che segu luscita di Kick e per tutta la prima parte degli anni 90, Michael Hutchence visse per numerosi periodi difficili caratterizzati da troppi eccessi. In quella fase Hutch pass molto tempo anche in Costa Azzura, insieme a Bono ed Edge, suoi grandi amici (come anche Adam e Larry). Nel 1995, periodo di costanti frequentazioni con i nostri, gli U2 con la celebre Hold me, thrill me, kiss me, kill me e Michael con una particolare versione di The Passenger di Iggy Pop contribuirono alla colonna sonora di Batman Forever.



Nonostante le difficolt personali di Hutchence, gli INXS continuarono a produrre ottimi album e ad avere costante successo anche negli anni '90 (da vedere il live che tennero il 13 luglio 1991 a Wembley, esattamente 6 anni dopo lo storico Live Aid). Michael per viveva sempre pi spesso periodi di depressione e di grande aggressivit, resi pi difficili dal consumo di alcool e droghe... Le attenzioni della stampa sulla sua vita privata di certo non aiutarono in questo momento di difficolt. Quando poi inizi una relazione con Paula Yates, celebre volto televisivo inglese nonch moglie dellorganizzatore del Live Aid Bob Geldof, la situazione degener. Le polemiche che ne seguirono investirono i protagonisti con violenza. Paula and a vivere in Australia insieme a Michael, portando con s le tre figlie avute con Geldof, mentre i tabloid continuavano a tenere i fari ben piantati sulla coppia, a maggior ragione quando nel 1996 dalla loro relazione nacque la figlia Tiger Lily. Le polemiche erano quotidiane.

Fino a quel tragico 22 novembre 1997 quando Michael Hutcenche venne trovato morto nella sua stanza dalbergo. Suicidio o autoerotismo finito male, poco importava. Michael non cera pi.

edge-hutch-bono

Il 23 novembre 1997 gli U2 erano a San Antonio, dallaltra parte del mondo per un concerto del Popmart tour, ma dal palco vollero ovviamente ricordare Michael che li aveva tragicamente abbandonati poche ore prima. Nelle registrazioni si sente un Bono particolarmente scosso per la perdita dellamico che prima di Gone alza al cielo un lamento: Michael! Hutch!. Quella sera furono abbondanti gli snippet di canzoni degli INXS: alla fine di Last night on earth e di All I want is you, la band regal lo snippet di Never tear us apart, e alla fine di Discotheque part la citazione di Need you tonight.



Pi raro, ma davvero emozionante lo snippet di Waltzing Matilda, regalato sia prima di I still havent found che allinzio di unemozionante One che sfociava in Hear us coming, prima della chiusura con Wake up dead man.

Waltzing Matilda una ballata di Banjo Peterson, poeta australiano del XIX secolo, che fu addirittura proposta come inno nazionale e racconta la storia di un vagabondo che si accampa nei pressi di uno specchio dacqua e mette a bollire il pentolino per il t. A un certo punto una pecora arriva per abbeverarsi e il vagabondo la chiude nella propria sacca. Il proprietario della pecora, arrivato poco dopo insieme alle guardie, chiede conto della pecora e il vagabondo, ormai senza via duscita, si getta nel lago piuttosto che essere preso vivo. Il fantasma del vagabondo pu essere ancora udito se si passa vicino a quello stagno.

(Per avere maggiori informazioni e leggere il testo di Waltzing Matilda, visitate questa paginadel sito Canzoni contro la guerra)

I riferimenti a Michael Hutchence e gli snippet di canzoni degli INXS saranno da allora una costante nei concerti degli U2. Sicuramente memorabile fu il primo concerto che gli U2 tennero a Sidney dopo la tragica scomparsa di Hutch. Era il 27/02/1998 e, dopo aver regalato ancora una volta gli snippet di Waltzing Matilda, Never tear us apart e Need you tonight, Bono volle ricordare cos lamico scomparso prima di intonare una toccante One:



Just wanted to say goodbye,
Just wanted to say goodbye,
To a great singer,
A great mate,
Just wanted to say goodbye,
In front of his mates,
In front of his family,
In front of his band,
I just wanted to say goodbye,
So goodbye, Michael

hutch-bono

Bono era dannatamente arrabbiato con Hutch, non riusciva proprio ad accettare quel gesto estremo, non tollerava la perdita di quellartista prezioso, di quel compagno di tante serate, di quellamico. Da questo sentimento duplice, fatto di rimpianto e di dolore, di rabbia e di amore, nacque lispirazione che port a Stuck in a moment you cant get out of, secondo singolo del successivo disco degli U2 All that you cant leave behind.



I'm not afraid of anything in this world
There's nothing you can throw at me
That I haven't already heard
I'm just trying to find a decent melody
A song that I can sing in my own company

I never thought you were a fool
But darling, look at you
You gotta stand up straight, carry your own weight
These tears are going nowhere, baby

You've got to get yourself together
You've got stuck in a moment
And now you can't get out of it
Don't say that later will be better
Now you're stuck in a moment
And you can't get out of it

I will not forsake, the colours that you bring
But the nights you filled with fireworks
They left you with nothing
I am still enchanted by the light you brought to me
I still listen through your ears,
And through your eyes I can see

And you are such a fool
To worry like you do
I know it's tough, and you can never get enough
Of what you don't really need now... my oh my

You've got to get yourself together
You've got stuck in a moment
And now you can't get out of it
Oh love look at you now
You've got yourself stuck in a moment
And now you can't get out of it

I was unconscious, half asleep
The water is warm till you discover how deep...
I wasn't jumping... for me it was a fall
It's a long way down to nothing at all

You've got to get yourself together
You've got stuck in a moment
And now you can't get out of it
Don't say that later will be better now
You're stuck in a moment
And you can't get out of it

And if the night runs over
And if the day won't last
And if our way should falter
Along the stony pass

And if the night runs over
And if the day won't last
And if your way should falter
Along the stony pass
It's just a moment
This time will pass

Non ho paura di niente in questo mondo
Non c' niente che puoi gettarmi
Che io non abbia gi sentito
Sto solo cercando di trovare una melodia decente
Una canzone da poter cantare in compagnia di me stesso

Non ho mai pensato che tu fossi uno sciocco
Ma caro mio, guardati
Tu devi stare dritto in piedi, portare il tuo peso
Queste lacrime non vanno da nessuna parte, baby

Devi riuscire a mantenerti insieme
Sei stato bloccato in un momento
Ed ora non riesci ad uscirne
Non dire che dopo andr meglio
Ora sei bloccato in un momento
E non riesci ad uscirne

Non rinuncer ai colori che tu porti
Ma le notti che riempisti di fuochi d'artificio
Ti hanno lasciato senza nulla
Sono ancora stregato dalla luce che mi portasti
Io ascolto ancora dalle tue orecchie
Ed attraverso i tuoi occhi riesco a vedere

E tu sei cos sciocco
A preoccuparti come fai tu
Lo so che dura, e tu non riesci ad averne mai abbastanza
Di ci di cui ora non hai davvero bisogno... oh mioddio

Devi riuscire a mantenerti insieme
Sei stato bloccato in un momento
Ed ora non riesci ad uscirne
Oh amore guardati ora
Ti sei bloccato in un momento
Ed ora non riesci ad uscirne

Io ero incosciente, mezzo addormentato
L'acqua calda finch non scopri quanto profonda
Non stavo saltando, per me era una caduta
E' gi distante verso il nulla assoluto

Devi riuscire a mantenerti insieme
Sei stata bloccato in un momento
Ed ora non riesci ad uscirne
Ora non dire che dopo andr meglio
Sei bloccato in un momento
E non riesci ad uscirne

E se la notte sopraggiunge
E se il giorno non durer
E se il nostro cammino dovesse vacillare
Lungo il sentiero pietroso

E se la notte sopraggiunge
E se il giorno non durer
E se il tuo cammino dovesse vacillare
Lungo il sentiero pietroso
E' solo un momento
Questo tempo passer

La canzone una sorta di litigio con lamico, una specie di conversazione sulla follia del gesto che Michael stava per compiere. Bono ha rivelato di aver discusso con lui dellidea del suicidio, prendendo spunto dalla morte di Kurt Cobain, e del fatto che quella non potesse essere una soluzione percorribile ai problemi della vita. I due amici si erano anche promessi che non avrebbero mai superato quella linea che porta alla completa autodistruzione.

(A questo link potete leggere linteressantissima intervista rilasciata a Rolling Stone nel gennaio del 2001 in cui Bono affrontava questo argomento)

hutch-bono-2

Stuck non fu per lunica canzone dedicata a Hutch... Poco prima della morte del cantante australiano, Simon Le Bon scrisse il brano You've Got A Lot To Answer For che present live soltanto in un'occasione, senza per riuscire a concluderla, scoppiando letteralmente a piangere per il dolore per lamico scomparso, e addirittura anche Bob Geldof, nonostante i pesanti litigi che, per ovvie ragioni, avevano caratterizzato il loro rapporto, si ispir a Michael Hutchence per scrivere il brano intitolato Inside your head che recitava:

Tu hai il palazzo, e mi hai lasciato la baracca,
ma cosa cazzo hai in quella testa?
E come ti e? passato per la mente
di metterti un cappio intorno al collo?
Ma cosa cazzo
hai in quella testa?


(Questo il trailer del film documentario su Hutch che appena uscito nelle sale australiane e anche la partecipazione del nostro Bono)

Negli ultimi anni di vita Hutch aveva lavorato a un disco solista che per vide la luce solo dopo la sua scomparsa. Lalbum chiamato semplicemente Michael Hutchence nacque grazie al lavoro dei produttori con cui aveva collaborato che misero mano al lavoro fatto sino ad allora per poterlo finalmente pubblicare. Andy Gill, uno dei produttori, ha dichiarato a proposito del disco: "E' un album introspettivo, quasi dark. Michael voleva reinventarsi, pensava agli U2. Aveva successo e fama con gli INXS , ma c'era un lato di lui che con il gruppo non riusciva a venir fuori". Data l'amicizia di lunga data con Hutch, fu deciso di coinvolgere Bono nellultimazione del brano Slide away. Il nostro cantante aggiunse cos una strofa al brano, una specie di dolorosa risposta allinvocazione di Hutch nella prima parte della canzone.



Are you gonna wake again?
Are you gonna take it down?
Oh babe, I wanna deal it
Oh, make it alright

Gimme some, my love
Away, away, away

I just want to slide away and come alive again
I just want to slide away and come alive again
I will see that love again and find a life again
I just want to slide away and come alive again

I wanted to let it go
Just couldn't let it go
I wanted to let it go
I just couldn't let you...

I would catch you
I'd catch you as you fall
I would catch you
I'd catch you if I heard your call

But you tore a hole in space
Like a dark star that falls from grace
You burn across the sky
And I would find you wings to fly
And I would catch you
And I would catch your fall

I just want to slide away and come alive again
I just want to slide away and come alive again
I will see that love again and find a life again
I just want to slide away and come alive again

I just want to slide away and come alive again
I just want to slide away and come alive again
I will see that love again and find a life again
I just want to slide away and come alive again

Slide away ha fatto capolino nelle setlist degli U2 una sola volta, come snippet finale (dopo gli accenni delle solite Need you tonight e Never tear us apart) di una fenomenale All I want is you, suonata il 14 dicembre 2010 a Sidney durante la quarta leg del 360 tour. Quella fantastica versione fin per arricchire il disco U22 che riassumeva il meglio di quel tour, facendo in qualche modo entrare nella discografia U2 quella malinconica e dolorosa Slide Away che ci regala un duetto ormai impossibile.

hutch-2

Questo approfondimento non ha in alcun modo carattere enciclopedico ed stato realizzato grazie a svariate fonti: Il post, wikipedia, youtube, ondarock, canzoni contro la guerra, independent.ie, mix.com.au, rockol.it, u2australia.net, atu2.com, u2gigs.com

 

Scritta da: Staff il 11/07/2019

Ritrovata una cassetta con un live degli U2 dell'11 agosto 1979 dal Dandelion

4

Con l'avvento della rete facilissimo conoscere ogni dettaglio dei concerti degli U2, ai giorni nostri riusciamo addirittura a vedere e sentire un concerto in diretta, anche se dall'altra parte del mondo.
La nostra band da decenni un fenomeno mondiale, ogni spostamento di ognuno dei membri mappato in tempo reale, ogni frase, ogni iniziativa.

Degli U2 siamo sempre convinti di conoscere tutto, ci siamo immedesimati tante volte in quegli scolari della Mount Temple che con il sudore, il talento, le scelte azzeccate ed i giusti treni che la vita gli ha proposto, sono arrivati ad essere la pi grande band al mondo.
Per un fan rimane sempre il misterioso mare magnum degli early days, quell'affascinante periodo che va da settembre 1976, giorno del primo appuntamento nella cucina di Larry, al 26 febbraio 1980, giorno del concerto al National Stadium di Dublino, al termine del quale gli U2 firmano il primo contratto discografico con la Island Record, che si impegna a pubblicare quattro album nei prossimi quattro anni, compresi tre singoli per ognuno di essi.

5Gli Strougers nel backstage con Bono e Ali da McGonagles nel 1978

Per un fan quel periodo rarefatto, solo qualche pezzo di puzzle qua e la. Circa 150 esibizioni tutte irlandesi, quasi completamente sconosciute le setlist, finora la registrazione live pi antica risale al broadcast della Radio RTE del 22 ottobre 1979. Il pi antico bootleg di un fan del concerto di Tullamore del 2 marzo 1980.

Finora.. appunto! Perch di questi giorni il ritrovamento di una cassettina che ci porta agli U2 dell'11 agosto 1979, concerto delle 3 del pomeriggio al Dandelion Market. Uno di quegli 8 concerti di sabato pomeriggio, mezza sterlina il biglietto, a volte salta la corrente, a volte davanti a 50 persone, ma tutti momenti leggendari che accrescono l'autostima.
U2-3 uscir circa un mese dopo. (qui il resto della storia di quegli anni)

Il meraviglioso cimelio stato consegnato da Pete McCluskey ad Aaron Govern di @U2, il pi antico fan club al mondo riguardante gli U2.
Pete era un membro degli Strougers, band supporto in qualche occasione degli U2 in quei mesi ed ha registrato l'intera performance degli U2. Finora aveva rilasciato su Youtube solo Out Of Control.
Questa la setlist del concerto: Out of Control, The Speed of Live, In Your Hand, The Fool, Concentration Cramp, Another Time Another Place, Stories for Boys, Shadows and Tall Trees, Cartoon World, Alone In The Light, Street Mission, Life on a Distant Planet, Boy-Girl encore(s) Out of Control, Glad To See You Go.

Il concerto viene definito energico e passionale, ma non avevamo alcun dubbio. La setlist contiene diversi brani inediti, ci sono un paio di momenti nei quali si sente Edge suonare Twilight. Alcune di queste canzoni sono totalmente sconosciute dai fan U2 in tutto il mondo, tranne In Your Hand che passata in alcune recensioni dei primi concerti irlandesi.

6Pete McCluskey con Bono da McGonagles nel 1978

Pete McClusckey ha rilasciato anche una breve intervista ad Aaron di atU2: La prima volta che ho visto gli U2 era in un'altra leggendaria sede, McGonagles in South Anne Street alla fine del 1978, quando gli Strougers hanno suonato prima di loro. Sono rimasto profondamente colpito dalla musicalit di una band cos giovane. Avevano solo 17 e 18 anni ma ero particolarmente desideroso di vederli di nuovo in concerto.
Il 28 luglio 1979 siamo riusciti a fare la band di supporto degli U2, sempre al Dandelion Market e dopo il nostro concerto, ero cos impressionato da loro che andai a parlarci negli spogliatoi. Nella stanza accanto c'era Paul McGuinness, io ero eccitatissimo nel parlarci assieme, era cos diverso da noi, fumava un sigaro. Lo convinsi a richiamarci e siamo stati invitati a suonare prima di loro, all'Howth Youth Club il 10 agosto 79.
Quel giorno ero molto teso e lo era anche Bono, seduto al centro della sala da concerto durante il soundcheck, intento a controllare il sound, dato che c'erano gli scout della A&R e della CBS da Londra, che erano venuti ad ascoltarli.
Avevo acquistato un registratore, ma preso dall'eccitazione ho premuto solo 'play' e non "rec+play", quindi non ho registrato nulla. Fortunatamente il giorno dopo, all'ora di pranzo, McGuinness ci ha comunicato di raggiungerli al Dandelion Market e dopo varie peripezie, avendo pochissime ore per organizzarci, ho raggiunto il posto in bici dopo aver corso 6 miglia e sono riuscito a registrare il concerto.


La White's Actioneers ha valutato la cassetta 30mila sterline, ma Pete l'ha regalata ad atU2, mettendo quindi in condivisione la meravigliosa registrazione e regalandoci un importante pezzo di quel puzzle che rappresenta gli early days degli U2. Grazie

2Bono on stage negli early days, foto di Pete McCluskey


3Pete McCluskey suona prima del concerto U2


Fonti: ringraziamo atU2 per questo articolo ma in generale per la passione portata avanti con stile. Articolo del Sun a corredo.

Scritta da: Staff il 04/07/2019

The Joshua Tree Tour 2019: dopo i primi sold out annunciate nuove date degli U2!

u2-sydney

Stamane sono iniziate le vendite generali delle date australiane del 'Joshua Tree Tour 2019'.
La prima data del nuovo tour degli U2 prevista ad Auckland il giorno 8 novembre 2019 andata sold out nel giro di pochi minuti, immediatamente stata annunciata una seconda data ad Auckland prevista per il 9 novembre 2019 e la vendita generale partir nella giorna di luned 17 giugno alle ore 1 pm (ora locale).
Anche il primo concerto previsto a Sydney per giorno 22 novembre 2019 andato sold out in pochi minuti e di seguito stato annunciato un nuovo show per giorno 23 novembre 2019 con vendita generale prevista sempre nella giornata di luned 17 giugno alle ore 12 pm (ora locale).
Nelle prossime ore si potrebbero susseguire nuovi shows per i concerti previsti ad Adelaide, Melbourne e Brisbane ma tutto dipender dal livello di vendita.
I nuovi show previsti ad Auckland e Sydney sono indicati come 'finali', nel senso in caso di nuovo sold out non ci saranno annunci di un terzo concerto consecutivo nella stessa location.
Probabilmente nelle prossime ore verranno anche indicate via mail ai membri di U2.Com le modalit di vendita ai soggetti che non hanno esercitato la prelazione relativamente ai primi shows annunciati.

Sicuramente nelle prossime ore seguiranno nuovi aggiornamenti

Scritta da: Andrea Saccone il 11/06/2019

Adam Clayton: "Un film sugli U2? Perch no"

u2joshuatreetour2019


Dopo il recente annuncio del ritorno degli U2 in Oceania e in Asia (per la prima volta anche in Corea del Sud e a Singapore), la band sarebbe pronta anche per un film biografia proprio sugli U2.

A rivelarlo sarebbe stato proprio Adam Clayton ospite allo show di Chris Moyles sull'emittente inglese Radio X. Quando Moyles ha chiesto ad Adam sulla possibilit di un film sugli U2 sulla scia di Bohemian RhapsodyeRocketman, ha fatto capire che il gruppo interessato all'idea. "Siamo aperti alle proposte", ha affermato Clayton.

Ecco il video dell'intervista dove ovviamente sono stati toccati temi sul The Joshua Tree Tour 2019

Scritta da: Staff il 01/06/2019

The Joshua Tree Tour 2019! Ecco le date ufficiali

homepromo_tjt2019tour_21may19

UFFICIALE! Gli U2 stanno per tornare in Tour!
I fortunati Paesi saranno: Nuova Zelanda, Australia, Giappone, Singapore, Corea del Sud, Filippine ed India e di seguito gli appuntamenti con il cuore:

08 novembre ad Auckland
09 novembre Auckland Mt Smart Stadium
12 novembre a Brisbane
15 novembre a Melbourne
19 novembre ad Adelaide
22 novembre a Sydney
23 novembre Sydney al Sydney Cricket Ground
27 novembre a Perth
30 novembre Singapore al National Stadium
01 dicembre Singapore
04 dicembre a Tokyo alla Saitama Arena
05 dicembre a Tokyo
08 dicembre a Seoul al Gocheok Sky Dome
11 dicembre a Manila alla Philippine Arena
15 dicembre a Mumbai al DY Patil Stadium

Queste ad oggi le date ufficiali
Ritornano quindi in Oceania dopo 9 anni, in Giappone dopo 13 anni ed esordio assoluto in Corea del Sud,Singapore, Filippine ed India.

Gli U2 stanno tornando e sar The Joshua Tree Tour 2019!

60292951_2784181551654699_2902555558814941184_o

Scritta da: massimo188 il 30/05/2019

In arrivo a giugno due vinili colorati per l'anniversario di Unforgettable Fire e How To Dismantle An Atomic Bomb

atomicbomb_colored


tuf_colored

Il 7 giugno 2019 verranno pubblicati due nuovi vinili colorati degli U2 per celebrare gli anniversari di uscita di The Unforgettable Fire e How To Dismantle An Atomic Bomb. Quest'ultimo compie quest'anno 15 anni (uscito nel 2004) e sar un vinile colorato rosso con un booklet di 16 pagine.

The Unforgettable Fire invece compie 35 anni (uscito nel 1985) e sar un vinile color 'vinaccia' sempre con un booklet di 16 pagine.

Al momento possibile pre-ordinarli solo su U2.com fino al 7 di giugno:
The Unforgettable Fire e How To Dismantle An Atomic Bomb.

Scritta da: Staff il 30/05/2019

Larry Mullen rende omaggio alle vittime degli attentati di 45 anni fa

Larry-Mullen-vittime-Dublino-1974-Raised-By-Wolves

Larry Mullen Jr., a nome degli #U2, ha reso omaggio alle vittime degli attentati di Dublino e Monaghan di 45 anni fa davanti ad una lapide commemorativa con i nomi dei 33 morti.

Proprio a causa di questa tragedia gli U2 scrissero Raised By Wolves contenuta nellalbum Songs Of Innocence portata live durante liNNNOCENCE + eXPERIENCE Tour del 2015.

Ecco un video di una delle pi belle esecuzioni del brano



9f0b45ef-cc77-4b08-85ea-1a5a69bd7e9a
📸 Mark Doyle e Gavin Friday #U2 #LarryMullenJr #RaisedByWolves @ Monument in Memory of the Victims of the 1974 Dublin & Monaghan Bombings

Scritta da: Staff il 18/05/2019

U2 Joshua Tree Tour 2019: ticketmaster Australia pubblica le informazioni ufficiali!

60292951_2784181551654699_2902555558814941184_o

Ticketmaster Australia riporta oggi l'ufficialit del ritorno degli U2 in Australia e Nuova Zelanda nel 2019. Al linkhttps://www.ticketmaster.com.au/u2sono disponibili le prime info sulle tre citt che vedranno gli U2 esibirsi dal vivo: Perth, Melbourne e Auckland in Nuova Zelanda...

I biglietti saranno in vendita con le seguenti modalit (tutti gli orari fanno riferimento all'orario della citt in cui si svolge il concerto):

U2.com Subscriber Presale: Red Hill Group


Auckland - Mt Smart Stadium || WED 22 May, 10am > Fri 24 May, 5pm
Melbourne - Marvel Stadium || WED 22 May, 9am > Fri 24 May, 5pm
Perth - Optus Stadium || WED 22 May, 10am > Fri 24 May, 5pm

Ticket Limit: 4 tickets per code

U2.com Subscriber Presale: Wires Group


Auckland - Mt Smart Stadium || THU 23 May, 10am > Fri 24 May, 5pm
Melbourne - Marvel Stadium || THU 23 May, 9am > Fri 24 May, 5pm
Perth - Optus Stadium || THU 23 May, 10am > Fri 24 May, 5pm

Ticket Limit: 4 tickets per code

Live Nation & Stadium Presale


Auckland - Mt Smart Stadium || FRI 24 May, 1pm > Sun 26 May, 5pm
Melbourne - Marvel Stadium || FRI 24 May, 2pm > Sun 26 May, 5pm
Perth - Optus Stadium || FRI 24 May, 11am > Sun 26 May, 5pm

Ticket Limit: 8 tickets per transaction or 4 tickets per (Red) Zone transaction

General Public Onsale


Auckland - Mt Smart Stadium || MON 27 May, 1pm
Melbourne - Marvel Stadium || MON 27 May, 2pm
Perth - Optus Stadium || MON 27 May, 11am

Maggior info nelle prossime ore!

Scritta da: Staff il 16/05/2019

Adam Clayton intervistato al Tommy Tiernan Show sulla rete RTE One

tommy-adam-2

In una recente intervista andata in onda sulla rete RTE ONE durante lo show "The Tommy Tiernan" Adam Clayton racconta i suoi problemi conl'alcool e la drogae di come riuscito a venirne fuori.
Traduzione da independent.ie

Adam Clayton ha parlato di come diventare famosi abbia stravolto la vita e della sua battaglia con la dipendenza da alcool. Il bassista degli U2 ha rivelato che il grande successo della band in tutta l'Irlanda e gli Stati Uniti quando avevano poco pi di vent'anni ha messo a dura prova la sua salute mentale. Parlando con Tommy Tiernan nel talk show del sabato sera del comico, Adam (59 anni) ha rivelato di aver frequentato il collegio da adolescente e di averlo "odiato". Quando ha incontrato Bono, The Edge e Larry Mullen al Mount Temple Comprehensive di Dublino, tuttavia, ha detto che "sentiva la musica poteva essere la nostra cosa" e ha decisopuntare tutta la sua vitaper avere successo negli Stati Uniti.
"Il successo mi ha dato alla testa", ha detto. "Se ottieni tutto quello che il tuo cuore desidera - in realt stavamo facendo dischi da quando avevamo 20 anni, e da quando avevamo 25 e 26 anni potevamo pagare l'affitto senza problemi, possedevamo macchine, potevamo viaggiare e quando The Joshua Tree arrivato abbiamo potuto comprare una casa - chiunque abbia avuto successo e fama in quel modo e in quegli anni poi ci vuole molto tempo per riprendersi, e questo pu sembrare come una lamentela ma proprio quello che succede.

Parlandodello stravolgimento della vita che quel tipo di fama provoca, ha aggiunto: "Perdi la tua percezione di te stesso, perdi il senso della realt. Ero piuttosto infelice quindi ho cominciato a bere e mi sono drogato e mi sono ritrovato sui tabloid scandalistici in modo imbarazzante, e si sono imbarazzati tutti quelli che conoscevo... e mi sono imbarazzato di me stesso, sai che ci passi e ne impari a conviverci . Adam ha rivelato che sebbene fosse l'alcool il suo problema principale, doveva ancora "lavorare molto duramente per rimanere sano mentalmente, ed essendo spesso "on the road", il mio pensiero pu portarmi in luoghi pericolosi, il mio pensiero non sempre affidabile", anche se dice che bello avere come compagni di band persone che lo "controllano".
"Ci controlliamo a vicenda", ha aggiunto.

Le ragioni per le quali la dipendenza si manifesta sono molteplici, ha detto, aggiungendo, "in parte la tua famiglia di origine, ci che accade nella tua famiglia di origine, se siete stati accuditi o altro, e in parte se avete avuto un trauma infantile e quel trauma non deve necessariamente essere perdere un membro della famiglia o altro. Pu essere tante cose diverse e forse la separazione dai genitori pu essere uno di quello, quindi penso che una volta che hai nel tuo DNA questo disagio difficile. Ti senti irrequieto, ti senti in dubbio, ti senti irritabile e non sai cosa credere. Una volta che hai questo sentimento davvero difficile annullarlo e penso che sia quello con il quale mi sono presentato al mondo."

Adam ha rivelato che il momento pi felice della sua vita sono le sue due ore sul palco con gli U2 quando completamente concentrato sulla musica e sa esattamente cosa sta facendo. Ha anche parlato di un incidente in Australia quando la band stata in tourne nel 1993, che diventata una svolta nel suo viaggio. All'epoca non stava bevendo ma, alla vigilia di una registrazione dello show di Zoo TV, aveva due bicchieri di vino e non ricordava cosa fosse successo dopo. "So che circa tre giorni dopo mi sono svegliato e non mi sono presentato per un concerto, in uno stadio, che stato filmato, un sacco di soldi messi a rischio", ha detto. "Avevo deluso i ragazzi, i tre ragazzi che mi erano stati vicini dall'et di 16 o 17 anni. Voglio dire, sono sicuro che sarebbe stato inimmaginabile per loro quello che sarebbe potuto accadere. Ho deluso il pubblico, ho deluso lo staff che girava con noi. Se mai c' stato un momento dove ho capito stato quello, mi sono come svegliato e ho realizzato di avere un problema pi grande di me e di aver bisogno di aiuto."

Adam ha infine aggiunto "mi sono assunto la responsabilit dei miei problemi, ma non stato semplice. E' stata una lotta, ma sono davvero felice di aver lottato. Sono davvero contento di aver vinto la mia lotta personale. Sono davvero felice di essere qui, sono in grado di parlartene, perch l'alternativa sarebbe stata molto peggio".

Scritta da: Staff il 16/05/2019

Gli U2 in Tour nel 2019: nei prossimi giorni sar annunciato il nuovo tour?

presale_jt2017_1440x450

Nelle ultime settimane si sono rincorse numerose notizie in merito all'annuncio del tour degli U2 previsto per novembre e dicembre 2019 in Australia e nel resto dell'Asia.
Nelle ultime ore sono circolati nuovi rumors in merito al nuovo tour degli U2.
Il ritardo sull'annuncio sembra sia stato dovuto alle prossime elezioni in Australia, pare infatti che l'annuncio del nuovo tour mondiale sia previsto per luned 20 maggio.
La struttura dello show si incentrer sempre, come previsto, sul Joshua Tree Tour del 2017 ma sono previste novit, si parla persino di un esecuzione non in sequenza originale di 'The Joshua Tree' come nel 2017.
La vendita partir nei giorni successivi, per i membri iscritti ad U2.Com forse il giorno successivo all'annuncio, con le relative diversificazioni tra nuovi e vecchi iscritti.
Saranno forse previste agevolazioni per i residenti con prelazioni collegate ad attivit collegate alle radio locali,
Al momento non si conosco le modalit di acquisto (Verified Fan), che saranno definite in seguito dai vari promoter e rivenditori ufficiali locali.
Ecco al momento le location che sembrano confermate:

Auckland - Mt. Smart Stadium - 8 e 9 novembre 2019
Brisbane - Suncorp Stadium - 12 novembre 2019
Melbourne - Marvel Stadium - 15 o 16 novembre 2019
Adelaide - Adelaide Oval - 19 novembre 2019
Sydney - Sydney Cricket Ground - 22 o 23 Novembre 2019
Perth - Optus Stadium - 27 e secondata data (ipotetica) 28 novembre 2019
Singapore - National Stadium - November 30 e seconda data (ipotetica) 1 dicembre 2019
Tokyo - Saitama Super Arena - 4 o 5 dicembre 2019
Seoul - Gocheok Sky Dome - 8 o 9 dicembre 2019

Al momento queste sono date ipotetiche come gli eventuali raddoppi che sono vincolati al volume di vendite delle singole date o locations.

Vi ricordiamo che questi sono rumors e come tali devono essere intesi, eventuali annunci ufficiali verranno riportati quanto prima

Stay Tuned!

Scritta da: Andrea Saccone il 15/05/2019

'U2 Live Songs of iNNOCENCE + eXPERIENCE' rivelata la copertina e due nuove tracce!

u2livesongs

Il regalo per gli abbonati al sito ufficiale U2.com in arrivo (come sempre con un leggero ritardo). Gli U2 hanno in questi giorni messo a disposizione due nuovi brani da scaricare dal sito ufficiale, solo per gli abbonati, che faranno parte della raccolta'U2 Live Songs of iNNOCENCE + eXPERIENCE'.

Inoltre stata rivelata l'artwork della raccolta come possiamo vedere dalla foto dell'articolo.

Si tratta di
- Love Is Bigger than Anything In Its Way(Live from Mohegan Sun 3 July 2018)
- Lights of Home(Live from Copenhagen 30 September 2018)

che vanno ad aggiungersi ai due brani gi pubblicati nei mesi scorsi:

- The Little Things That Give You Away(Live from Rome 15 July 2017)
- Song For Someone(Live from Boston 14 July 2015)

Scritta da: Staff il 01/05/2019

Gli U2 in Tour nel 2019: ecco le ultime notizie!

u2-experience-and-innocence-tour-4-752x501

Nelle ultime settimane si sono susseguiti numerosi rumors in merito all'annuncio del nuovo tour degli U2 in Australia e Asia (Vedi News).
Adesso pare che queste indiscrezioni sembrano concretizzarsi nel giro di pochi giorni, infatti stamane durante la messa in onda del programma australiano 'Today Show' di Channel 9, uno dei conduttori Richard Wilkins ha annunciato che nella giornata di luned 8 aprile verr annunciato il tour australiano di una delle pi grandi rock band mondiali e tutti gli elementi portano alla band irlandese.
Al momento sembra che verranno annunciati dei concerti in queste citt australiane:

2 due concerti ad Auckland - Mt. Smart Stadium
1 concerto a Brisbane - Suncorp Stadium
2 concerti a Melbourne - Marvel Stadium
1 concerto ad Adelaide - Adelaide Oval
2 concerti a Sydney - Sydney Cricket Ground
due concerti a Perth - Optus Stadium


Al momento verr annunciato uno show per citt, gli altri concerti verranno annunciati in relazione alle vendite e alla richiesta. Nel resto del continente asiatico ci saranno 3 o 4 concerti, sicuramente nelle citt di Singapore (National Stadium) e Tokyo (Tokyo Dome). Il tour dovrebbe concludersi prima della met di dicembre del 2019.

Vi ricordiamo che questo un rumor e come tale deve essere inteso, eventuali annunci ufficiali verranno riportati quanto prima

Scritta da: Andrea Saccone il 05/04/2019

The Europa Ep, in arrivo il vinile per il Record Store Day

Sabato 13 aprile, in occasione del Record Store Day, gli U2 parteciperanno pubblicando lEP in vinile The Europa EP.

Il vinile contiene:

1. Love Is All We Have Left (eXPERIENCE + iNNOCENCE Intro / Chaplin Speech) / New Years Day Live (Dublin 5th November 2018 eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour)
Side B:
2. New Years Day (St Francis Hotel Remix)
3. Love Is All We Have Left (Jon Pleased Wimmin Euromantic Mix)

Ecco le foto in anteprima del vinile pubblicate dallaccount Instagram @charliechaplinofficial

18af3e7d-8727-425c-8657-42d5c29fef3c 5fbd1fbf-e5b0-4c7f-a126-acec5c99f55c 032dd91d-c842-4b0d-a90b-cc4d48f8ae2d 6859a22f-dceb-4802-9342-a8e17c26ef0c d9780fa9-4074-4ab8-85e3-98ba7c836254 30da568c-3a2a-4ae0-a639-c8b214b8e126

Scritta da: Staff il 05/04/2019

In arrivo dall'Irlanda un nuovo francobollo commemorativo per gli U2!

Ottime notizie in arrivo per i nostri fan filatelisti: il prossimo 2 Maggio An Post, il servizio postale della Repubblica d'Irlanda, emetter una serie di quattro francobolli commemorativi sul tema "Great Irish Songs".

Non potevano mancare i Nostri e non poteva mancare il nostro amato The Joshua Tree: a rappresentare gli U2 in sar infatti un francobollo dedicato a With or Without You.

francobollo-u2-2019

Il francobollo avr valore per affrancare la corrispondenza con destinazione internazionale (W = Worldwide), coerentemente con le nuove tariffe postali in vigore in Irlanda dal 25 febbraio scorso.

Ogni francobollo ha un formato di 3,6 x 3,6 cm e sar messo in vendita al prezzo di 1,70 .

Come di consueto diversi i formati disponibili: francobollo singolo, foglietto da 16 francobolli, minifogliettocon design vinile (quest'ultimo disponibile solo in set con gli altri 3 francobolli della serie, dedicati a Danny Boy di John McCormack, On Raglan Road di Luke Kelly e a Dreams dei Cranberries).
Disponibile anche la busta First Day Cover con l'annullo del primo giorno di emissione.

I francobolli e i prodotti filatelici saranno prenotabili dalla fine del mese di Aprile tramite i consueti canali: lo sportello filatelico presso il celeberrimo General Post Office di O'Connell Street a Dublino e il pi prosaico sito internet anpost.ie.

Con questo salgono a 3 i francobolli dedicati dall'Irlanda agli U2: nel 2002 infatti vennero emessi nell'ambito del set Irish Rock Legends un francobollo commemorativo da 41 c ed un minifoglietto da 2 raffiguranti entrambi la band nella classica iconografia dell'era All That You Can't Leave Behind:

francobollo-u2-2002

Scritta da: Outofcontrol il 04/04/2019

[PesceD'aprile] LoveTown Tour 2019: gli U2 in tour, ecco le date ufficiali [April fools]

[caption id="attachment_11816" align="alignnone" width="1000"]Mandatory Credit: Photo by Rob Grabowski/Invision/AP/REX/Shutterstock Mandatory Credit: Photo by Rob Grabowski/Invision/AP/REX/Shutterstock (9689989l)[/caption]

Finalmente ci siamo, dopo mesi di rumors e voci pi o meno attendibili ecco l'annuncio ufficiale, gli U2 torneranno in Tour anche quest'anno in Europa e in particolare in Italia!
Il tour, come gi previsto, si chiamer Lovetown Tour 2019, come il glorioso LoveTown Tour del 1989.
Ecco le citt toccate da questo minitour estivo, i biglietti sono gi in vendita su: http://www.ticketone.it

29/06: Fatima, Portogallo
03/07: Tarifa, Spagna
06/07: Santiago de Compostela, Spagna
07/07: Santiago de Compostela, Spagna
10/07: Biarritz, Francia
15/07: Calais, Francia
18/07: Isle Of Man, UK
19/07: Isle Of Man, UK
23/07: Viareggio, Italia
24/07: Rimini, Italia
27/07: Tricase, Italia
30/07: Ponte San Nicol, Italia
31/07: Baronissi, Italia
01/08: Lesbo, Grecia
02/08: Lesbo, Grecia
05/08: Killiney, Irlanda
06/08: Killiney, Irlanda
10/08: Bagheria, Italia

Scritta da: Rudy il 01/04/2019

Gli U2 in tour nel 2019: un ritorno al passato in Asia e in Australia?

rs-u2-693b4d84-20e2-4fa5-92e0-0fea99ed7eda

Un mese fa circa abbiamo riportato alcuni rumors che mostravano l'intenzione della band irlandese di esibirsi nella seconda parte del 2019 in Asia e Australia (Vedi news).
Adesso a distanza di tempo nuove voci circolano tra i fans che vedono la celebrazione del trentennale del LoveTown Tour del 1989 con 47 concerti in tutto, partendo dall'Australia fino al concerto di Rotterdam del 10 gennaio 1990.
Al momento le ultime notizie che circolano vedono confermate le date in Australia (come indicato nella precedente news) e in particolare:
Auckland - Mt. Smart Stadium
Brisbane - Suncorp Stadium
Melbourne - Marvel Stadium
Adelaide - Adelaide Oval
Sydney - Sydney Cricket Ground
Perth - Optus Stadium
Singapore - National Stadium

Tokyo - Tokyo Dome

Pare confermata anche la struttura dello stage del Joshua Tree Tour 2017, con modifiche nella setlist collegate sempre al LoveTown Tour del 1989-1990.
Sembra che ci sar uno show speciale collegato ad un contest per i fans australiani e che verranno definiti altri show in Asia. Il tutto pare che verr annunciato nel breve periodo.
Restiamo in attesa

*Questo un rumors come tale deve essere inteso, eventuali annunci ufficiali verranno riportati quanto prima*

Scritta da: Andrea Saccone il 19/03/2019

©U2place.com Fans Club 1999-2016 - Creato da Rudy Urbinati
La community online più famosa e più importante in Italia sugli U2

Tutti i contenuti di U2place possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre U2place.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.U2place.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di U2place.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a u2place@gmail.com. U2place non � responsabile dei contenuti dei siti in collegamento, della qualità o correttezza dei dati forniti da terzi. Si riserva pertanto la facoltà di rimuovere informazioni ritenute offensive o contrarie al buon costume. Eventuali segnalazioni possono essere inviate a u2place@gmail.com