©U2place.com

U2place.com... a place where the wind calls your name...

Social Network

Entra a far parte di U2place.com, unisciti ai nostri Social Network!

Il forum

Entra a far parte di U2place.com Forum! La più grande community U2 al mondo è italiana!
Iscriviti gratuitamente al nostro forum.

Speciali

Vieni a scoprire tutte le rubriche, gli "specials" e le coreografie che U2place negli anni ha seguito e ideato!

U2place Mobile


Segui U2place anche in mobilità!

Bono: l'intervista di Rolling Stone in Italiano!

Tags: u2, Rolling Stone, Bono, Intervista, traduzione

bono-rolling-stones

Abbiamo tradotto per intero l'intervista originale di Rolling Stone a Bono. Ogni riproduzione è vietata senza autorizzazione. Articolo originale: "Bono: The Rolling Stone Interview"

Nel 1985, poco dopo che gli U2 fecero breccia in America, Rolling Stone li definì "band degli anni Ottanta". Nel corso di 30 anni e 16 storie di copertina, la rivista ha stabilito una profonda relazione con gli U2. Il nuovo album della band, Songs of Experience, è in testa alle classifiche dall'inizio di dicembre, il che significa che gli U2 ora hanno un album "Numero uno" in ogni decennio dagli anni Ottanta in poi.
Ho intervistato per la prima volta Bono nel 2005, quando abbiamo parlato per 10 ore in un lungo weekend a Cancún, in Messico, iniziando un dialogo intimo sul rock & roll, la giustizia sociale, la fede e lo scopo dell'arte.
Questa intervista riprende lì dove è stata interrotta, anche se questa volta la posta in gioco è molto più alta. L'elezione di Donald Trump e l'ondata crescente di fascismo in Europa hanno scosso Bono, così come l'esperienza di pre-morte che ha subito mentre scriveva Songs of Experience. Mentre ha ancora difficoltà a parlare del suo "evento di estinzione", come lo chiama, Bono ha rivelato il profondo effetto che ciò ha avuto sia sulla sua vita che sul nuovo album.

Abbiamo condotto l'intervista in due sessioni seduti al tavolo della cucina del mio appartamento di New York. Di persona Bono è caldo, coinvolgente e premuroso, anche mentre discute su argomenti difficili. Ciò che traspare è la sua ambizione, che brucia più intensamente che mai. Gli U2 rimangono affamati: per i nuovi approcci al songwriting, per trovare il loro posto nell'era dello streaming, per un nuovo tour pianificato per la primavera. Bono continua a convogliare la sua energia in cause globali, incontrandosi con i leader mondiali e lavorando per conto della sua campagna ONE, che combatte la povertà estrema. È la più rara delle rockstar: un'artista e un'attivista nella stessa misura. Come sempre, rimane un ottimista - e uno dei più grandi chiacchieroni del rock, pieno di arguzia, candore e poesia.

Hai appena finito il Joshua Tree Tour. La nostalgia è qualcosa che gli U2 amano evitare, quindi come è stato uscire e suonare un vecchio album tutte le sere?
La decisione che abbiamo preso era [agire] come se fossimo appena usciti con The Joshua Tree la settimana prima. Quindi non c'erano vecchi film di Super 8 o altro per dare il senso di quel tempo. Sentivamo che la sua forza era che aveva un significato, forse anche più significato ora di quanto non avesse in quegli anni. Questa era l'idea, ed è andata sempre meglio. Abbiamo finito con quattro notti a San Paolo, davanti a quasi 300.000 persone, ed è stato un crescendo.

Ma se sono onesto - e probabilmente dovrei esserlo in questa intervista - non mi sono ancora completamente ripreso. Mi sono dedicato al canto in modi nuovi, ma non c'era molto da scoprire, e conoscere i posti in cui stavamo suonando, le città in cui stavamo suonando e’ ciò che mi piace davvero fare. Entrare all'interno delle canzoni è stato più difficile di quanto pensassi. Sono molto esigenti dal punto di vista emotivo, la parola giusta è... franchezza. E poi ci stavamo preparando per Songs of Experience. Tutta questa promozione richiede molto lavoro, ma se credi nelle canzoni, devi difenderle e presentarle.

Songs of Experience ha appena debuttato al numero uno nella classifica degli album, il che significa che hai avuto un album in cima alle classifiche in ogni decennio dagli anni Ottanta in poi. Perché continui così ?
Voglio dire, non è per tutti - e non può durare per tutto il tempo. Ma sembrava giusto. Questi ultimi due album mescolano il personale e il politico in modo che tu non sappia con chi stai parlando. È una specie di trucco magico. Ho compreso che tutti i problemi che troviamo nel mondo esteriore sono solo manifestazioni di ciò che abbiamo dentro di noi, nei nostri mondi interiori. Il più grande stronzo, il più grande, il più sessista che possiamo essere, il più egoista, cattivo, astuto, tutti quei personaggi che vedi nello specchio. Ed è qui che inizia il lavoro di trasformazione. Non è quello che ci dice l'esperienza?

Come hai immaginato Songs of Experience in relazione a Songs of Innocence, il suo album gemello del 2014?
Ho avuto questa idea dell’io più giovane che parlava al vecchio io da molto tempo. È un dispositivo drammatico interessante. [Diversi anni fa] ero ad una mostra delle fotografie di Anton Corbijn ad Amsterdam, e qualcuno mi ha chiesto: "Cosa vorresti dire a questa foto?". Era una foto di me all'età di 22 anni. Ci ho pensato, e poi ho detto, "Smettila di indovinare te stesso".

E poi quella persona ha chiesto cosa avrebbe detto il più giovane al me più anziano. Sono un po 'nervoso. Non ero sicuro, ho preso quell'esitazione come un indizio che forse non ero a mio agio con dove sono ora. Stavo iniziando a rendermi conto che avevo perso parte di quella ferocia. Un pò di quella chiarezza, quel punto di vista in bianco e nero.

Ma ora sembra che tu sia completamente in un altro posto. Sembra che tu abbia più chiarezza, che tu abbia imparato di più.
Sono meno sicuro di prendere rischi politici o rischi sociali. Quando sono diventato un attivista, le persone erano come, "Davvero?" Ma alla fine lo hanno accettato. Poi ho iniziato a interessarmi al commercio e al meccanismo che ha fatto uscire la gente dalla povertà e dalla prosperità. E poi alcune persone hanno detto: "Non puoi davvero farlo”
Dissi: "Ma se sei un artista, devi andare lì".
Tu ed io abbiamo avuto la conversazione nel corso degli anni: cosa può fare l'artista? Cosa non è permesso all'artista fare e ci sono dei limiti? Ora, direi al mio io più giovane: "Sperimenta di più e non lasciare che le persone ti rinchiudano. Non c'è niente che non puoi mettere sulla tua tela se fa parte della tua vita". Abbiamo questa idea nella cultura degli anni Sessanta e Settanta, che gli artisti erano in qualche modo al di sopra della mischia, o dovrebbero essere al di sopra della mischia.

Che hanno una scusa per non partecipare
Avevo una scusa per non partecipare. Ma sapevo che alcune persone che hanno un lavoro normale sono altrettanto preziose degli artisti, forse più preziose. E ci sono più stronzi per pollice quadrato tra noi artisti. Ricordo di aver incontrato Björk e lei disse che in Islanda fare una sedia è un grosso problema. Ad esempio, una canzone non è più importante di una sedia.
E ho proseguito "Beh, a seconda della sedia, gli irlandesi sanno che è vero". Quindi, se è vero, allora smettila di dire che un artista è una persona elevata.

Questo disco sembra parlare di una cosa: la sopravvivenza. La sopravvivenza del mondo e del nostro sistema politico. Ma parliamo della tua stessa sopravvivenza. Nel bel mezzo della registrazione hai avuto un'esperienza di pre-morte. Dimmi cos'è successo.
Beh, non voglio.

Capisco. Ho avuto una mia esperienza di recente. Le persone vogliono sapere della mia salute e sono reticente a parlarne. Perchè mi sento in questo modo? Mi vergogno? E' una debolezza che sto cercando di nascondere?
È solo una cosa... le persone hanno questi "eventi di estinzione" nelle loro vite; potrebbe essere psicologico o potrebbe essere fisico. E sì, è stato fisico per me, ma penso di essermi risparmiato tutta quella soap opera. Soprattutto con questo tipo di ossessione delle celebrità con le minuzie della vita delle persone - ne sono uscito. Voglio parlare del problema in un modo che permetta alle persone di riempire gli spazi vuoti di ciò che hanno passato, capisci?

Una cosa se ne parlassi in un posto come Rolling Stone, ma quando arriva al tuo tabloid locale è semplicemente orribile. Diventa la domanda che tutti stanno chiedendo.

Ma parliamone in senso completo. Voglio dire, è fondamentale per l'album.
Si. Questa apocalisse politica che andava avanti in Europa e in America trovava una rima perfetta con quello che stava succedendo nella mia vita. E ho avuto una grandinata di colpi nel corso degli anni. Ottieni segnali di allarme e poi ti rendi conto che non sei un carro armato, come dice [sua moglie] Ali. Edge ha questa cosa che dice di me, che considero il mio corpo un inconveniente.


Nel 2000 hai avuto paura di avere un cancro alla gola giusto?
No è stato un controllo, uno specialista voleva fare una biopsia alle corde vocali che mi avrebbe fatto rischiare la voce, ma è andato tutto ok.

Alcuni anni fa, ti ho fatto visita all'ospedale con il braccio in una specie di struttura del George Washington Bridge.
Dopo il mio incidente in bici, ho fatto finta che fosse un incidente automobilistico.

Sembrava brutta, e poi l'ultima cosa. Questo è aver sfiorato molto la morte.
C'è una tragedia comica con un incidente in bicicletta a Central Park - non è esattamente James Dean. Ma la cosa che mi ha scosso è che non me lo ricordo. Questa era l'amnesia; Non ho idea di come sia successo. Questo mi ha lasciato un po 'a disagio, ma l'altra roba mi ha totalmente inchiodato era come: "Puoi darmi un suggerimento su cos'è successo?"


Stai facendo l'album e all'improvviso hai dovuto affrontare il tuo problema di salute. In che modo ha influenzato l'album e la tua visione di esso?



Beh, abbastanza strano. La mortalità sarebbe stata comunque una degli argomento solo perché è non spesso viene trattato. E non puoi scrivere Songs of Experience senza scriverne al riguardo. E ho avuto un paio di questi "shock nel sistema", chiamiamoli, nella mia vita. Come il mio incidente in bicicletta o il mio infortunio alla schiena. Quindi sarebbe sempre stato il soggetto. Non volevo essere così esperto in questo.

Ho incontrato questo poeta di nome Brendan Kennelly. L'ho conosciuto per anni; è un poeta incredibile. E lui disse: "Bono, se vuoi arrivare nel luogo dove vive la scrittura, immagina di essere morto." Non c'è ego, non c'è vanità, non ti preoccupi di chi offenderti. Questo è un ottimo consiglio. Non volevo assolutamente scoprirlo al di fuori di un'escursione mentale. Non volevo scoprire la via difficile.





Quindi, come è entrata in gioco l'idea della mortalità?
Gavin Friday, uno dei miei amici di Cedarwood Road [a Dublino], ha scritto una delle mie canzoni preferite. Si chiama "L'ultima canzone che canterò mai", su questo personaggio a Dublino, quando crescemmo, chiamato Diceman, che morì a 42 anni, cinque anni dopo che gli era stato diagnosticato l'HIV. Mi sono reso conto solo di recente che "Love Is All We Have Left" è il mio tentativo di scrivere quella canzone.


Puoi essere più preciso? Tipo, quali canzoni pensi siano uscite direttamente dal tuo momento di pre-morte?

Non così tante, come...


Lo stato d'animo.



Credo... Voglio dire, che ne dici di questo: "The Showman" - è una canzone leggera, una canzone divertente, ed è diventata una canzone davvero importante. Non arrendersi alla malinconia è la cosa più importante se combatti per uscire da qualunque angolo tu sia. L'autocommiserazione? Gli irlandesi, siamo fottuti battitori del mondo a quel livello; è la nostra caratteristica nazionale meno interessante. E non ho mai voluto arrendermi a questo, così il punk rock, il ritmo di alcune canzoni, è diventato improvvisamente molto importante.

Ma la seconda strofa è la chiave, e ha la migliore linea nell'album, che è questa: "È quello che è, non è quello che sembra / Questa roba fottuta è roba da sogni / Ne ho avuto abbastanza bassa autostima per portarmi dove voglio andare." Vorrei poter dire che era mio, ma fu Jimmy Iovine a dirlo. Un mio amico lo stava mandando via e io dissi: "Oh, un po 'insicuro, Jimmy?" E Jimmy si voltò e disse: "Ho solo una scarsa autostima per portarmi dove voglio andare".



Sembra una valutazione realistica di te e delle tue cazzate.

Gli artisti sono persone molto insicure. Gavin Friday, la sua frase per me anni e anni fa era "L'insicurezza è la migliore sicurezza per un artista". Un artista ha bisogno di sapere cosa sta succedendo nella stanza e sentire la stanza, e tu non senti la stanza se sei normale, se sei intero. Se hai un grande senso di sé, non saresti così vulnerabile né alle opinioni degli altri né all'amore, agli applausi e all'approvazione degli altri.


L'intero evento ha arricchito l'album, però - parla di un'esperienza.
Ma non è fantastico? Pensavo che l'esperienza sarebbe stata più contemplativa, e ha avuto quel lato, ma il cuore dell'album è lo sperma, il punk e la pulsione di esso. C'è una sorta di giovinezza al riguardo. Molti dei tempi sono scaduti. E ha alcune delle linee più divertenti, penso. "Il dinosauro si chiede perché cammini ancora sulla Terra." Voglio dire, ho iniziato quella frase su me stesso.


Essere un dinosauro?
Sì, certo, ma poi ho iniziato a pensarci in termini di ciò che accade in tutto il mondo. E ho pensato: "Dio, democrazia, la cosa con cui sono cresciuto con tutta la mia vita ... è quello che sta davvero affrontando un evento di estinzione".


In un'intervista che tu e io abbiamo fatto nel 2005, hai detto questo: "La nostra definizione di arte sta aprendo di sicuro lo sterno, solo un intervento a cuore aperto, vorrei che ci fosse un modo più semplice, ma la gente vuole il sangue, e io sono uno di loro."
Vita, morte e arte. . . tutti quei dannati affari.


In che modo la tua fede ti ha fatto superare tutto questo?
La persona che scrisse meglio dell'amore in epoca cristiana fu Paolo di Tarso, che divenne San Paolo. Era un duro stronzo. È un ragazzo super intellettuale, ma è fiero e ha, ovviamente, l'esperienza di Damascene. Lui se ne va e vive come fabbricante di tende. Comincia a predicare e scrive questa ode all'amore, che tutti conoscono dalla sua lettera ai Corinzi: "L'amore è paziente, l'amore è gentile ... L'amore sopporta ogni cosa, l'amore crede tutte le cose" - lo senti a un sacco di matrimoni. Come scrivi queste cose quando sei al livello più basso? Perché non l'ho fatto. Non l'ho fatto Non mi sono approfondito. Sto cercando qualcuno come Paul, che era in prigione e scriveva queste lettere d'amore e pensava: "Come succede? È incredibile."Ora, non lo cura del tutto, di ciò che pensa delle donne o dei gay o di qualsiasi altra cosa, ma nel suo contesto ha una visione dell'amore incredibilmente trascendente. E credo che l'oscurità sia dove impariamo a vedere. È allora che ci vediamo più chiari, quando non c'è luce.Mi hai chiesto della mia fede. Ho avuto un senso di soffocamento. Sono un cantante e tutto ciò che faccio viene dall'aria. Resistenza, viene dall'aria. E in questo processo, ho sentito che stavo soffocando. Questa è stata la cosa più spaventosa che possa accadermi perché sono dolorante. Chiedi ad Ali Ha detto che non mi sarei accorto se avessi un coltello che spuntava dalla mia schiena. Sarei come, "Huh, che cos'è?" Ma questa volta l'anno scorso, mi sentivo molto solo e molto spaventato e non ero in grado di parlare e non ero nemmeno in grado di spiegare la mia paura perché ero un pò...


Quando ti sentivi come se stessi soffocando?
Si. Ma, sai, le persone hanno avuto molto di peggio da affrontare, quindi questa è un'altra ragione per non parlarne. Stai sminuendo tutte le persone che, sai, non ci sono mai riuscito o non sono state in grado di ottenere assistenza sanitaria!


Ti senti come sfortunato?
Sfortunato? Sono il fottuto uomo più fortunato della Terra. Non pensavo di aver paura di una rapida uscita. Ho pensato che sarebbe stato scomodo perché ho un paio di album da fare e i bambini da vedere crescere e questa bella donna, i miei amici e tutto il resto. Ma non ero quel ragazzo. E poi all'improvviso sei quel ragazzo. E tu pensi: "Non voglio andarmene da qui. C'è ancora molto da fare". E sono benedetto. La grazia e alcune persone davvero intelligenti mi hanno superato e la mia fede è forte.Leggo i Salmi di David tutto il tempo. Sono sorprendenti. È il primo bluesman che grida a Dio: "Perché è successo a me?" Ma c'è anche onestà. . . . E, ovviamente, assomigliava a Elvis. Se guardi la scultura di Michelangelo, non pensi che David assomigli ad Elvis?


È una grande bellezza.
È anche fastidioso che sia l'ebreo più famoso del mondo e non è circonciso... è solo pazzesco. Ma, comunque, è un personaggio molto attraente. Balla nuda davanti alle truppe. Sua moglie è arrabbiata con lui per averlo fatto. Senti che potresti piacergli, ma fa cose terribili mentre vaga per quattro fasi: servo, poeta, guerriero, re. Cose terribili È una figura abbastanza moderna in termini di contraddizioni. . . . È noioso?Ma se tornate ai suoi primi giorni, David è unto da Samuele, il profeta Samuele, e, soprattutto, i suoi fratelli più grandi, un pastore di pecore che presumibilmente odora di merda di pecora, gli viene detto, "Sì, tu sarai il re d'Israele". E tutti ridono, tipo "Stai scherzando? Questo ragazzo?" Ma solo pochi anni dopo, Saul, il re, è segnalato come un demone e l'unica cosa che placherà il demone è la musica... Ha senso per me. David può suonare l'arpa. Mentre sta camminando verso il palazzo, deve pensare: "Ecco, è così che succederà". Ancora meglio, quando incontra il re e diventa amico di Jonathan, il figlio del re. E' come, "Whoa, questo avverrà sicuramente! Il vecchio profeta Samuel aveva ragione." E poi cosa succede? In un momento di rabbia demoniaca, Saul si volta contro di lui, cerca di ucciderlo con una lancia, ed è, di fatto, esiliato. Viene inseguito e si nasconde in una grotta. E nell'oscurità di quella grotta, nel silenzio e nella paura e probabilmente nella puzza, scrive il primo salmo.E vorrei che non fosse vero. Vorrei non conoscere abbastanza dell'arte per sapere che è vero. Che a volte devi solo essere in quella caverna di disperazione. E se sei ancora sveglio. . . c'è questo pezzo molto divertente che viene dopo. Così David, il nostro eroe, si nasconde nella caverna e l'esercito di Saul viene a cercarlo. Infatti, il re Saul entra nella caverna dove si nasconde David. . . ah. . . utilizzare le strutture. Non sto inventando questo - questo è nelle Sacre Scritture. David è seduto lì, nascosto. Poteva semplicemente uccidere il re, ma lui dice "No, lui è l'unto, non posso toccarlo". Si limita a tosare un pezzo della tunica di Saul, e poi Saul sale sul suo cavallo mentre se ne vanno. Sono giù nella valle, e poi David esce e lui dice: "Il tuo senza-re, la tua Saulità, io ero così vicino."È una bella storia. Ci ho pensato per tutta la vita, perché sapevo dove era nato il blues.


Su "Lights of Home" scrivi: "Non dovrei essere qui perché dovrei essere morto, posso vedere le luci di fronte a me, credo che i miei giorni migliori siano avanti, posso vedere le luci di fronte a me. Oh, Gesù, se sono ancora tuo amico, che diavolo, che diavolo hai per me? "
C'è un riferimento a Bob Dylan in quella canzone; Ti dirò solo perché so che ami Bob. Va, "Ehi, ora, conosci il mio nome? Dove sto andando? Se non riesco a ottenere una risposta nei tuoi occhi, la vedo, le luci di casa." Almeno nella mia testa, il riferimento è a una delle mie canzoni preferite di Dylan, "Señor Señor". In quella canzone, incontra un angelo e lui e va in giro con lui. Ho sempre immaginato che fosse l'angelo della morte.


Il nome completo della canzone è "Señor (Tales of Yankee Power)." Questo aiuta a spiegare?
No, penso che sia Bob che ti mette fuori strada.


La tua canzone chiede: "Gesù, che cosa hai per me?" Beh, cosa pensi che abbia per te?

C'è un'incredibile liberazione nel lasciar andare. Pensavo di averlo già fatto, ma questa era la prossima puntata di fiducia. Sai, le persone di fede possono essere molto fastidiose. Come quando le persone sui Grammy ringraziano Dio per una canzone e pensi: "Dio, quella è una canzone di merda, non dare a Dio il merito di quello - dovresti farlo tu stesso!" Sono sicuro di averlo fatto io stesso. E qualcuno come, "L'ho preso direttamente dalla bocca di Dio!" E stai pensando: "Wow, Dio non ha gusto!"


Non sa scrivere una canzone del cazzo!

Come, "Questa è una brutta rima, Dio!" Quindi devi stare molto attento a questo, ma se mi stai chiedendo cosa ho imparato, ho imparato a cercare di mettere da parte il tempo per meditare il giorno successivo. Non voglio avere tutti i religiosi sul tuo culo, quindi perdonami, ma se sei interessato, questa è la meditazione di oggi. Condividerò questo con te perché è bello e perché potrebbe farti sorridere. Ecco che arriva. Questo è il Salmo 18, ed è uno di quei salmi di David che è stato tradotto in un linguaggio moderno da questo uomo chiamato Eugene Peterson - grande scrittore. Dice: "Dio mi ha reso la vita completa quando ho messo tutti i pezzi davanti a Lui. Quando ho fatto il mio atto insieme, mi ha dato un nuovo inizio Ora, sono attento alle vie di Dio. Non do Dio per scontato Ogni giorno ripasso i modi in cui lavora, cerco di non perdere un trucco, mi sento rimesso insieme e sto osservando il mio passo: Dio ha riscritto il testo della mia vita quando ho aperto il libro del mio cuore ai suoi occhi". Non è bello?


Quello è bello. Parlami del tema dell'amore in questo album. Inizi il disco con "Love Is All We Have Left".



Mi ci vorrà un po 'per rispondere alle tue domande, ma alla fine risponderò a loro. Stavo immaginando una fantascienza Frank Sinatra. [Canta torchily] "Amore e amore sono tutto ciò che ci rimane." È quasi comico in un certo senso, tranne che ti strappa il cuore. Commedia tragica Ho pensato che sarebbe stato interessante scrivere una canzone dal punto di vista di una persona che forse non avrebbe cantato un'altra canzone. Una delle cose che mi pongo in questo album è: "Se hai una cosa da dire, che cos'è? Se questo è tutto ciò che ci rimane, sono contento di questo - amore".

Quello che volevo fare su questo album è di avere occasionalmente una conversazione dialettica in cui più giovane mi assale più vecchio. E così hai quella voce in "Love Is All We Have Left": [Sings] "Ora, sei dall'altra parte del telescopio / Sette miliardi di stelle nei suoi occhi / Così tante stelle, così tanti modi di vedere / Ehi, non è il momento di non essere vivi. " È innocente che tu parli all'esperto e dici che va bene. Sono giunto a un pò di pace con quello zelota più giovane che ero solito essere. E penso che quello più giovane non disapproverebbe dove sono finito. Forse il processo per arrivarci non gli sarebbe piaciuto.



Non stai solo cantando canzoni d'amore; queste sono meditazioni profonde sul potere dell'amore.
Probabilmente è il nostro grande argomento come band. Quando abbiamo cantato "Pride (In the Name of Love)", è stata una cosa straziante per un giovane uomo cantare, se ci pensate. Ma se stai chiedendo quale parte dell'amore sia, sai, la lingua inglese è così ricca, ma è limitata in questa parola "amore". Ci sono molte altre parole.


Che mi dici della canzone "Ordinary Love"?
Questo è amore non romantico. L'amore che le persone fanno, gli affari che le persone fanno per stare insieme. Ciò che Yeats chiama "passione fredda". Adoro l'idea che le grandi relazioni abbiano una temperatura più bassa.


Non un amore transazionale, ma una volontà quotidiana di tollerare e accettare, che richiede più pazienza e meno passione.
Sì. Io e Ali siamo probabilmente più innamorati di quando ci siamo messi insieme. Non penso che gli sia dato molto credito, ma quando le persone affrontano i loro problemi e stanno insieme - "L'amore ordinario" è quello. Spero sia interessante scrivere canzoni d'amore. Non le centinaia di migliaia di canzoni sulla passione e perdere la testa per amare. Non è interessante scrivere canzoni fredde, misurate e how-got-here?


"Landlady" è una canzone d'amore straordinariamente carina su di te e Ali e la ringrazi per tanto.
Arrivare a casa - questa è la chiave per me. Non posso crederci perché sono cresciuto dormendo sui divani della gente, dormendo sul loro pavimento, scappando dal circo e raggiungendo un gruppo rock & roll. Mi ci è voluto molto tempo per capire dove sia la casa. Ho lasciato casa probabilmente la settimana in cui è morta mia madre [quando Bono aveva 14 anni]. Voglio dire, sono stato lì per [casa d'infanzia] 10 Cedarwood Road per i prossimi anni, ma non ero davvero lì. Su Songs of Innocence, "Questo è il punto in cui puoi raggiungermi ora" spiega la consapevolezza che, mentre ero seduto lì, ho spostato l'indirizzo. Ero con la band. La band era dove vivo. Erano un'altra famiglia.Mi ci è voluto molto tempo, ma penso di essere finalmente tornato a casa. Ma l'unico modo per dirlo è con un po 'di umorismo. E così su "Padrona di casa", c'è un po 'di finta linea di Bob Dylan, che è "Non saprò mai cosa volessero dire i poeti affamati perché quando ero al verde, pagavi sempre l'affitto". Ho imparato molto da Bob Dylan nel corso degli anni, e una cosa che ho imparato è che nel tuo momento più serio hai bisogno di umorismo. Ti serve del fottuto umorismo. Ecco perché sono così orgoglioso dell'album. Hai tutte queste cose esuberanti, ma hai anche, in "Blackout", "Il dinosauro si chiede perché sia ancora sulla Terra: una meteora promette che non farà male". È divertente, ma lo è anche "Landlady", ed è per questo che "Landlady" funziona. Si spera che abbia abbastanza umorismo e umiltà per non essere fottutamente straziante.


Lascia che ti chieda di "Summer of Love", che parla della Siria e dei rifugiati. Da dove viene quella canzone, musicalmente?
C'è un tizio che lavora con Ryan Tedder, che ha scritto una bellissima piccola parte di chitarra. E Edge stava attraversando la sua piccola eccitazione, dicendo: "Oh, se vuoi qualcosa, basta chiedere. Come l'hip-hop, assaggiala, provala o riproducila". Era una grande libertà per lui. Anche questo è stato parte dello spirito di questo disco. Era come, "Guardiamo in posti che normalmente non guardi." E così abbiamo ottenuto questo bellissimo stato d'animo, e abbiamo questa bellissima e melodica sorta di ode ai Beach Boys e ai Mamas and the Papas, e poi abbiamo trovato la svolta. E la svolta è la costa occidentale della Siria. E non la costa occidentale dell'Irlanda o della California, come molte persone hanno recensito.


Le classifiche in questi giorni sono dominate da artisti più giovani. Quasi tutti i Top 40 sono hip-hop o pop. Il rock non è più al centro della nostra cultura. Dove si inseriscono U2 in questo nuovo mondo?
Il banco è stato "giocato" più volte. Al momento, lo streaming è sul modello basato su annunci. E questo è molto, molto giovane, ed è molto, molto pop. È dominato dalla frequenza degli ascolti, ma non è in realtà una misura del peso di un artista. Quando passi da un modello basato su annunci a un modello di abbonamento, accade una cosa divertente. Quindi, l'artista che ti farà iscrivere è in realtà più prezioso.


Quello per cui paghi?
Quello per cui paghi. Se sei un adolescente e stai ascoltando qualsiasi cosa "pop", probabilmente stai ascoltandoli 100 volte al giorno. È una cotta adolescenziale, ma tra un anno non ti interesserà. Ma gli artisti che hanno una connessione con te e la tua vita, tu paghi per il servizio di abbonamento. In effetti, assisteremo a una rivoluzione nel modo in cui gli artisti e i loro fan interagiscono. Chance the Rapper, che ha un'anima meravigliosa e una mente stupenda, non ha un'etichetta discografica. Lo sta facendo lui stesso, e ha successo fino al punto in cui può dare un milione di dollari al sistema scolastico di Chicago.Ma se la tua musica è su Apple o Spotify, puoi parlare direttamente alle persone. Quello di cui hai bisogno dalle etichette discografiche è un consiglio e sai come aiutarti a gestire la tua band o il tuo marchio, i disegni e i video e tutto il resto. Questo è davvero un periodo di transizione. È stato molto ostile per molti artisti. Sapevo che Spotify sarebbe arrivato per le persone, ma molti dei miei amici erano arrabbiati per avermi creduto perché hanno detto, "Stiamo ottenendo solo micropagamenti". Ho detto che le cose sarebbero cambiate una volta raggiunto questo livello e ci vorrà un po 'di tempo. Sarà spiacevole; non è un buon momento per essere Cole Porter adesso.


Spotify sta iniziando a pagare?
Come arriva . . se le etichette discografiche non condividono ciò che stanno ricevendo da Spotify, gli artisti ignoreranno le etichette e andranno direttamente a Spotify o Apple.E così nell'ecologia di questo, dove ti trovi?
Abbiamo regalato il nostro ultimo album; o meglio, Apple ha regalato. E molto generosamente, credo. Ma l'album prima, No Line on the Horizon, era molto adulto. Quindi stiamo solo andando in questo ora. Non abbiamo ancora iniziato davvero.


Quindi pensi che la musica che stai facendo sia più adatta allo streaming?
Si. È così, così interessante, però. Siamo tornati agli anni Cinquanta ora, dove l'attenzione è sulle canzoni piuttosto che sugli album. Gli U2 creano album, quindi come possiamo sopravvivere? Rendendo le canzoni migliori. Ed avendo, spero, l'umiltà di accettare che abbiamo bisogno di riscoprire il songwriting, che è una delle ragioni per cui Edge ed io abbiamo assunto Turn Off the Dark, il musical di Spider-Man, per entrare nel teatro musicale, l'aspetto di Rodgers e Hammerstein del songwriting - Un sacco di American Songbook proveniva dai musical. Abbiamo iniziato a entrare in quello che potreste chiamare il cantautorato formale.Abbiamo chiesto a Paul McCartney, "Dove hai preso tutti quegli incredibili accordi in quelle canzoni dei Beatles?" E lui disse: "Beh, sai, eravamo un gruppo rock & roll, ma per fare dei bei concerti dovevamo fare matrimoni, come i matrimoni eleganti, dovevamo imparare Gershwin, tutte queste cose." E io ho replicato, "No, non lo sapevo." E Paul dice: "Oh, sì, abbiamo fatto dei concerti migliori". E io ho detto, "Ah!" Era come, "Nota per se stessi e Edge: entriamo nel teatro musicale, pensiamoci".Direi a metà di Songs of Innocence, abbiamo davvero iniziato a pensare in modo diverso al songwriting, essendo più formale a riguardo. E ora queste nuove canzoni hanno melodie che puoi sentire dall'altra parte della strada, dietro l'angolo. Quando sono bravi, puoi sentirli attraverso i muri.


Come scopri la nuova musica?
La band ascolta sempre la musica e io ho i miei figli. Jordan è uno snob della musica, un indie snob. Eve è hip-hop. Elijah è in una band, e ha sentimenti molto forti riguardo alla musica, ma non fa alcuna distinzione tra, per esempio, Who and the Killers. O, sai, Nirvana e Royal Blood. Non è generazionale per lui. È il suono e ciò che sta vivendo. Crede che una rivoluzione rock & roll sia dietro l'angolo.Ci credi?
Penso che la musica sia diventata molto femminile. E ci sono alcune cose positive su questo, ma l'hip-hop è l'unico posto per la rabbia maschile giovane al momento - e non va bene. Quando avevo 16 anni, avevo molta rabbia in me. Hai bisogno di trovare un posto per esso e per le chitarre, che sia con una drum machine - non mi interessa. Nel momento in cui qualcosa viene preservato, è fottutamente finito. Potresti anche metterlo in formaldeide. Alla fine, cos'è il rock & roll? La rabbia è al centro di tutto. Alcuni grandi artisti rock & roll tendono ad avere questo, ed è per questo che gli Who sono stati una così grande band. O Pearl Jam. Eddie ha quella rabbia.E quindi pensi che ci sia ancora spazio disponibile...
Ritornerà.


Sei d'accordo con Eli?
Il suo punto di vista è, se la rivoluzione del rock & roll non sta accadendo, la avvieremo.


Chi pensi che sia il pubblico degli U2? Un paio di anni fa, stavi dicendo che dovevi uscire e avere un pubblico più giovane, più nuovo, doveva fare un piccolo giro universitario, doveva reinventarsi.
L'esperimento Apple ha davvero aiutato in questo modo. Larry [Mullen Jr.] era stato molto scettico a riguardo. Ma, più tardi, ha detto: "Guarda, sono sul mio trespolo [ai concerti]. Posso vedere quello che non puoi vedere, e posso vedere che il pubblico è più giovane". Gli ho chiesto come faceva a sapere che era collegato all'esperimento di Apple. Ha detto: "Bene, perché non conoscono le parole di" Beautiful Day ", ma conoscono le parole di" Every Breaking Wave ". "E mentre andiamo avanti con questo album, siamo alla radio - è incredibile. Non riesco a pensare a un altro artista sulla cinquantina che è alla radio. Sulla radio tradizionale. Puoi pensarci?".


No. Non Bruce, non gli Stones...
Sai quella canzone che Bruce ha scritto, [2007's] "Girls in Their Summer Clothes"? Ho ascoltato quella canzone e ho detto, "Questa canzone dovrebbe essere alla radio, perché non è sempre in radio?" Di recente ho parlato con qualcuno, un fan di Bruce, e ho detto: "Conosci questa canzone? È la canzone più interessante sull'invecchiamento, è davvero una canzone di esperienza". E ho risposto: "No, non lo so". Quindi queste canzoni, possono scivolare attraverso le fessure della cultura. Ecco perché gli U2 vendono le nostre mercanzie nello stesso modo in cui lo abbiamo fatto per il nostro primo album.


Come misurerai il successo di Songs of Experience?
Mi piacerebbe avere delle canzoni famose, in modo che quando le suoniamo nel nostro spettacolo dal vivo le persone non se ne vadano, "Che cos'è? Dovremmo andare in bagno adesso?"


Quali canzoni pensi diventeranno famose?
Penso che "You're the Best Thing About Me" sarà una di loro. Penso che "Get Out Of Your Own Way" sarà una di loro. La più grande di tutti potrebbe essere "Love is Bigger Than Anything in its way", ma potrebbe essere che quello è ciò che ci dicono le persone della radio. Potrebbe essere qualcosa come "The Showman", qualcosa di inaspettato o, sai, "Red Flag Day", "Summer of Love". . . lo sai, non lo so.


Qual è la parte più difficile dell'essere in U2 adesso, nel 2017?
Ottenere consenso.


Per esempio?
Alcune persone, in un modo molto sano, pensano: "Perché vuoi farlo? Perché vuoi le nostre canzoni alla radio?" E dico che, se crediamo nelle nostre canzoni, dobbiamo usare qualsiasi mezzo che possiamo trovare per raggiungere le persone. Non abbiamo bisogno di farlo per soldi. Non abbiamo bisogno di farlo per niente. E, naturalmente, la nostra band potrebbe fare un tour per il resto della sua vita proprio su quello che abbiamo. Sto chiedendo loro di mettere un sacco di energia nel registrare queste nuove canzoni e poi vendere le nostre merci, posandole sul tavolo, come quando eravamo bambini. Tranne che non siamo bambini.


Quindi c'è un pò di visione esistenziale per quanto riguarda la tua ambizione, che diventa incandescente come sempre.
Sento una pulsione per le canzoni. Se hai intenzione di andare così lontano, devi andare fino in fondo. E non so se questo possa durare per sempre. Ma, wow, abbiamo le canzoni adesso. Venendo qui in macchina, su una stazione abbiamo sentito "You're the Best Thing About Me". Su un'altra stazione, chiamata Wave, ho sentito "Bullet the Blue Sky". Un bel giro... dopo 30 anni.


Come si sente il resto della band riguardo alle nuove canzoni?
Direi che Edge sembra come qualcuno che vuole essere nella band più che mai. Sicuramente più focalizzato su di esso nel suo insieme. Penso che gli ultimi due album gli abbiano ricordato che i punti di forza degli U2 - al di sopra dell'atmosfera e dell'innovazione e tutte le cose che ama - sono grandi melodie e pensieri chiari. È qui che siamo entrati. La melodia del verso in "The Best Thing" è stata un ritorno alla sua forma. Lo stavo chiamando punk Motown, ma ero il punk e lui era sicuramente la Motown.Adam [Clayton] sta campionando epoche più antiche e lasciandole cadere in nuove ere come un artista postmoderno. È il nostro postino postmoderno. Warhol ha iniziato quella cosa di campionamento; lo vedrebbe così. Alcune canzoni hanno la sensazione di essere stato soppiantato da qualcun altro. Adam ci vede tutti come opere d'arte. È come se attraversasse il mercato dell'arte e cercasse sempre qualcosa di interessante. Non sono sicuro che Larry sappia cosa fare dell'album. Amava il tour, ma lui e io sono probabilmente i più difficili in ogni registrazione degli U2. Dopo aver finito Joshua Tree, ricordo di essere andato al posto di Chris Blackwell in Giamaica. Noi due abbiamo tenuto aperto il bar ogni notte, commiserandoci per il caos che ne abbiamo fatto. Ha quel tipo di irlandese [cosa che è] su tutte le cose nuove. L'ho fatto a volte, ma non con questo album. Ma, sai, siamo proprio così. È difficile da spiegare.


Una volta hai detto che eri nel business di candidarti per il posto di miglior band del mondo. Sei ancora in quella faccenda?
Voglio dire, guarda, il cantante è un agitatore di folla e un imbonitore allegro. Dobbiamo attirare l'attenzione della nostra band e il fuoco d'artificio che lancerò nelle città è qualcosa di scandaloso come "Stiamo riappropriandoci per essere la migliore band del mondo". È solo per infastidire le persone o parlarne.Ma anche per farti muovere un po '.
Questo è vero. Abbiamo vissuto con questa idea, anche nei primi 10 anni di vita della band, "E se non avessimo rovinato tutto come fanno tutti? Non sarebbe sorprendente se rimanessimo insieme per 30 anni?" Voglio dire, era pazzesco. Siamo a 40 anni e penso che l'unico modo in cui possiamo concepirlo è immaginare cosa succederebbe se i Clash fossero in circolazione? Saremmo stati molto interessati a vedere quale lavoro avrebbero svolto. E, sai, il fatto che i Rolling Stones siano in giro è una specie di miracolo e qualche grazia.


Stai scrivendo riguardo l'umiltà nell'album. Come rimani umile nella tua posizione, specialmente in un'epoca di autopromozione fuori dal comune?
C'è una differenza tra l'umiltà e l'insicurezza. Ho l'insicurezza dell'esecutore, come ho detto prima. Come interprete, puoi sentire la stanza. Anche se è una specie di riunione, una cena o un'apertura, posso sentire la stanza - questa è insicurezza. L'umiltà è diversa L'umiltà è un senso genuino del tuo posto nell'universo e la comprensione del fatto che è OK svolgere un ruolo tranquillo e di supporto nella vita degli altri. . . . Non sono ancora arrivato. La grandezza come persona viene dal non perseguirlo. Abbastanza noioso se sei un artista - i fuochi d'artificio sono il motivo per cui le persone sono allo spettacolo.Pensavo che la mia insicurezza fosse umiltà perché non mi buttavo in giro, perché cerco di trattare con rispetto chiunque incontri. Ma non sono sicuro che in realtà fosse l'umiltà. Penso che potessero essere solo buone maniere.Ho ancora quella cosa, quel "diavolo sulle mie tracce", qualunque sia l'immagine di Robert Johnson. Quando sono sul palco, incontro ancora quell'altro io, quella specie di sé ombra. Ho ancora del lavoro da fare su me stesso per raggiungere un posto che potresti riconoscere come umiltà.


Ma è una lotta che ti impegni costantemente.
Penso che sia così. Spero che tu non mi abbia visto comportarsi in modo molto arrogante.Nulla che posso ricordare [rovescia accidentalmente il caffè].
E ho cercato di non esserlo, ho cercato di non versare il caffè su tutta la gente. . . .Cosa ne pensi della crisi dei rifugiati che sta accadendo in Europa?
Posso fare un passo indietro e provare a dare un quadro più macro prima di entrare in quello? Nel mondo occidentale, nella nostra vita, non c'è mai stato un momento, fino a poco tempo fa, quando l'equità e l'uguaglianza non stavano migliorando. Ci furono battute d'arresto, ma era come se il mondo fosse su una traiettoria verso l'equità, la giustizia e l'uguaglianza per tutti.C'è la famosa citazione di Martin Luther King.
"L'arco dell'universo morale è lungo, ma si piega verso la giustizia." Tu ed io siamo cresciuti in un mondo in cui le cose stavano migliorando, nonostante tutti i contrattempi. Questo non era nel mondo più ampio, non nel mondo intero, ma nel mondo in cui siamo cresciuti. E la ragione di ciò è stata in gran parte dovuta al fatto che, dopo la Seconda Guerra Mondiale, è diventato molto chiaro per la prima volta nella storia della razza umana abbiamo avuto la capacità di estinguere tutta la vita.Questo è stato uno shock che non abbiamo correttamente calibrato. Ha cambiato il modo in cui Giacometti ha fatto arte. Ha cambiato il modo in cui Picasso dipinse figure umane; tutto è cambiato sia consciamente che inconsciamente. Il rock and roll è scoppiato. Tutto ciò che l'amore e la pace provengono da persone nate dalle macerie della Seconda Guerra Mondiale.Quando si sono svolte le elezioni [2016] e le persone hanno intuito che stava accadendo qualcosa di terribile e qualcosa di senza precedenti, c'era un senso di dolore. Avevamo la Brexit, così anche le persone in Europa lo sentono. E ho pensato: "Questo è il melodramma". Perché le persone, persone razionali che conosco, si sentono in lutto come se qualcuno fosse appena morto? È un'elezione e si correggerà, qualunque cosa.Ma poi ho capito che qualcosa era morto. L'innocenza della gente era morta. E una generazione che era cresciuta pensando che lo spirito umano avesse una naturale evoluzione verso l'equità e la giustizia stava imparando che questo potrebbe non essere il caso. Il mio atteggiamento era: "OK, bene, ora è ora che ci svegliamo e ci rendiamo conto che non possiamo dare nulla per scontato". I grandi primati sono stati molto più a lungo della democrazia, e questo tizio che non deve essere nominato - è solo una nuova manifestazione di quel grande primate. Siamo stati agitati. Anche in Europa, le persone hanno dimenticato ciò che il fascismo ha fatto a loro. Che fosse il fascismo descritto come Stalin o Mao nel comunismo di stato, qualunque cosa tu voglia chiamarlo. È dimenticatoIn realtà stiamo tornando al modo in cui eravamo. Il nuovo normale è il vecchio normale. È terrificante. Il demonizzante dell"altro" è tornato.

Ma per tornare alla tua domanda. In Europa, le persone hanno paura per le loro vite e il loro stile di vita, i loro mezzi di sostentamento e la loro omogeneità culturale, e hanno iniziato a costruire muri attorno alla loro definizione di Europa. Sta diventando fortezza in Europa, e c'è una mentalità da upbridge che probabilmente viene alimentata da forze esterne. La vergogna è che, all'inizio della crisi dei rifugiati, hai avuto quelle incredibili fotografie di famiglie che arrivavano dalla Siria sui treni in Germania, a Monaco, e la meravigliosa accoglienza ricevuta. Le persone portano scarpe e vestiti per i bambini - spontaneamente, non organizzati. Solo la genuina bontà del popolo tedesco. E [Angela] Merkel all'improvviso diventa non solo il capo dell'Europa, ma il cuore dell'Europa. E cosa succede?

Quelli alla sua destra cominciano ad affollarsi e la gente inizia a lamentarsi. E c'è stato un momento in Francia dove se Le Pen avesse vinto le elezioni, non Macron, l'unificazione dell'Europa sarebbe stata minacciata. Pensaci. Uno dei grandi positivi che uscì dalla negatività della seconda guerra mondiale avrebbe potuto essere perso.



Quello che è successo qui negli Stati Uniti è che Le Pen ha vinto.
Giusto.C'è questa lunga storia in cui abbiamo visto il paese diviso su grandi questioni morali, e sopravvissuto, più o meno. Cosa potrebbe accadere qui? Stai parlando della democrazia come un dinosauro?
Come ho detto, i grandi primati hanno sempre governato gli ambienti, e la democrazia non è l'habitat naturale dell'homo sapiens.La democrazia è una presunzione straordinaria che dipende da un mezzo di informazione efficace. Quindi le "notizie false" non sono una minaccia falsa. Hai un presidente post-verità che guida un paese post-trust. Il brivido non è che il grande primate sia abbastanza intelligente, cosa che è chiaramente, ma se fosse molto intelligente e meno facile da leggere. Ciò che dovrebbe anche essere facile da leggere sono le lezioni di sinistra e di destra che devono imparare da come è avvenuta questa assurdità. Non dovrebbe prendere una star della reality-TV per leggere i fischi e i fischi delle persone scontente pronte a lanciare i dadi per gli affari non come al solito. Abbiamo tutti bisogno di fare un lavoro migliore per comprendere da dove proviene la rabbia e il senso di dislocamento.Come attivista, hai una storia di collaborazione con i politici. Come lavori con qualcuno a Washington, DC, in questo momento?
Mi sono reso conto che non potevo lavorare con questo presidente, che lo volesse o no, perché non puoi credere a quello che dice. Quindi ho preso un incontro con Mike Pence. Era stato un difensore del PEPFAR [Piano di emergenza del Presidente per l'AIDS Relief]. Tredici milioni di persone devono la vita al PEPFAR, e Pence si è alzato e ha combattuto per questo al Congresso quando ero lì. Così sono andato, "Ottimo, posso lavorare con lui", ma era agli inizi. I tagli [a -PEPFAR] sono stati promessi con il taglio totale degli aiuti esteri. Il vicepresidente ci ha detto nel nostro incontro che sosteneva PEPFAR, ma devo dire che è il Congresso che merita credito per aver impedito che i tagli venissero a buon fine. Questo ti fa fare domande più difficili sull'amministrazione.Recentemente hai visitato George W. Bush in Texas. Parlami di questo.
Penso che alla sua uscita dallo Studio Ovale fosse un uomo molto più umile. Quando l'ho visitato nel suo ranch, l'ho trovato che viveva molto tranquillamente. Non ha parlato molto, ma fa molta pittura. Sono sicuro che è addolorato vedendo vittime di recenti guerre che sono tornate a casa e dipinge proprio quelle persone.Laura e le sue due figlie sono molto orgogliose del lavoro svolto dall'America nella lotta contro l'HIV / AIDS. Abbiamo lavorato a stretto contatto su questo. Anche il capo dello staff di Condoleezza Rice e Bush, Josh Bolten, merita molto credito. È il più grande intervento sanitario nella storia della medicina. Ora ci sono circa 20 milioni di vite salvate in una guerra che in precedenza costava 35 milioni di vite. Se vuoi pensarci in questo modo, circa la metà delle persone che sono morte nella seconda guerra mondiale sono state perse in un piccolo virus. Non è ancora entrato. Ci sono molti di noi che ci hanno lavorato, ma non sono sicuro che anche ora apprezziamo appieno la portata di ciò che è stato realizzato di fronte a un tale orrore, ma dovrebbe ricordare alla gente cosa è possibile se possiamo mettere da parte la partigianeria.

Cosa dici alle persone scoraggiate da questo momento? C'è speranza dopo questo?
C'è. C'è. Penso che il momento debba essere appena recuperato. Questa è sicuramente l'era più tetra dai tempi di Nixon. Sicuramente mina l'idea stessa dell'America, cosa sta succedendo adesso. E i repubblicani lo sanno, i democratici lo sanno - nessuno se ne sta andando bene qui. Sappiamo che chi dovrebbe saperlo meglio ha provato a cavalcare la celebrità dell'uomo per fare le cose. Vivranno per pentirsene. Prima di uscire contro di lui nelle primarie, ho chiamato molti amici repubblicani che ho e ho detto: "Non posso in tutta coscienza essere tranquillo mentre questa ostile acquisizione del vostro partito e forse del paese accade". E ho fatto la citazione, e continuo a resistere "L'America è la più grande idea che il mondo abbia mai avuto, e questa è potenzialmente l'idea peggiore che sia mai accaduta."

In "American Soul", hai detto che l'America "è un sogno che tutto il mondo possiede".
Sì, è su questo album. L'Irlanda è un paese molto carino. La Francia è un grande paese. La Gran Bretagna è un grande paese, ma non è un'idea. L'America è un'idea ed è una grande idea. E il mondo sente un interesse in questa idea. Vogliamo che tu abbia successo, ed è per questo che diventiamo fottutamente odiosi e ci buttiamo via la bocca. Il mondo ha bisogno dell'America per avere successo, ora più che mai.

Parlami della ONE Campaign, che combatte contro l'estrema povertà. Dove sei ora con esso, e quanto sei coinvolto?
Oggi abbiamo quasi 9 milioni di membri, poco più di 3 milioni di membri in Africa. Spero che le voci a sud dell'equatore soffochino le voci a nord dell'equatore. Spero che alla fine venga messo fuori servizio. E sta diventando un'organizzazione sempre più indipendente. Le donne stanno facendo un passo in avanti. La nostra campagna principale in questo momento si chiama Poverty Is Sexist. E ce n'è un altro chiamato Girls Count. Circa 130 milioni di ragazze non possono andare a scuola che vogliono andare a scuola. E sto lavorando di più in background. E questo è OK.

Quindi sto cercando di rendere la mia leadership più strategica, più dietro le quinte. Se sarò chiamato per le riunioni, andrò. Facciamo campagne per la trasparenza nel settore minerario e nell'industria degli estrattivi. Sono orgoglioso di tutto questo lavoro. Non è molto scritto, ma è importante quanto combattere l'HIV / AIDS. Il più grande assassino nel mondo in via di sviluppo non è una malattia: è la corruzione.

Come stai combattendo la corruzione?
ONE ha promosso una campagna per una regola che esige che ogni compagnia mineraria iscritta al New York Stock Exchange dichiari quanto paga per i contratti minerari. Perché se quegli accordi non sono trasparenti, allora è facile per i governi locali manipolare quei numeri, e sono numeri molto grandi. C'è un nuovo proverbio africano, non ti prendo in giro: prega che non scopriamo il petrolio. Perché porta tutte le persone sbagliate in città. Se c'è un antidoto alla corruzione, se c'è un vaccino, è la trasparenza. Portalo fuori all'aperto.

Quanto sei coinvolto con esso? Stai cercando di ritirarti da esso?
Non mi sto affatto ritirando. Sono ancora molto coinvolto, ma penso sia salutare che l'organizzazione non debba fare affidamento su di me. Abbiamo delle persone brillanti. Il nostro nuovo capo, Gayle Smith, ha diretto lo sviluppo del presidente Obama ed è una vera forza - la Gayle Force, la chiamiamo. Penseresti che durante i tour diventerebbe più tranquillo, ma in realtà stiamo incontrando i leader in ogni singolo posto in cui ci troviamo. Quando gli U2 hanno suonato a Parigi, sono andato a trovare Macron e [sua moglie] Brigitte.

Com'era?
Macron è stato molto gentile a vedermi; era appena stato eletto in uno degli uffici più potenti del mondo. Sono stato davvero preso dalla sua umiltà nel lasciarmi entrare in modo così gioviale. Ha una mente rapida e stimolante, e un'arma segreta di una moglie che è stata la causa principale dell'istruzione di ONE sull'istruzione delle ragazze nei paesi in via di sviluppo. . . . L'educazione non è facile, è costosa. Abbiamo parlato del suo impegno a portare la Francia a destinare lo 0,7% del reddito nazionale lordo [RNL] all'aiuto allo sviluppo, APS.

E ha accettato lo 0,55 per cento entro il 2022, qualcosa di cui non era stato reso pubblico fino alla riunione. E 'stato un grande incontro. Ma ciò che impressionava di lui era che non era concentrato sui numeri. Era concentrato su di essere efficace. Ha detto: "Ci stai facendo mantenere la promessa, siamo felici di mantenere la nostra promessa, devi assicurarti che i francesi traggano valore dal denaro, perché vogliamo sostenere la lotta contro la povertà estrema".

Ora, avrei ottenuto quell'incontro se il tour non fosse arrivato in uno stadio vicino a te? Forse, perché è più curioso e interessato della maggior parte, ma per altri leader, no. Il trambusto e il razzmatazz di arrivare in città con il circo rendono le persone ansiose di incontrarsi. In America, abbiamo avuto tanti repubblicani come Democratici che ci hanno fatto visita in questo ultimo tour. Questo non è uno scherzo. Senatori, persone del Congresso, anche se abbiamo un momento nello show in cui lo attacchiamo all'uomo che non deve essere menzionato.

Sei stato associato ad Aung San Suu Kyi, il leader de facto del Myanmar, di cui ti sei difeso come liberatore politico quando era prigioniera. Ora, sembra essere, nel migliore dei casi, in piedi pigramente mentre il suo paese perpetra quella che sembra essere una pulizia etnica. Qual è la tua opinione su cosa sta succedendo lì?
È molto difficile, e io sono - mi sento nauseato a riguardo. Mi sono sentito davvero male, perché non riesco a credere a tutte le prove. Ma c'è la pulizia etnica. Sta davvero accadendo e lei deve dimettersi perché sa che sta accadendo. Sono sicuro che lei ha molte ottime ragioni nella sua testa perché non sta calpestando. Forse è che lei non vuole perdere il paese di nuovo nell'esercito. Ma lei lo ha già fatto, se le immagini sono quelle che ci passano, comunque. I diritti umani che vengono bruciati, le vite che vengono bruciate nello stato di Rakhine sono più importanti di un'unità senza di loro.

Pensi che dovrebbe dimettersi?
Dovrebbe, per lo meno, parlare di più. E se la gente non ascolta, allora si dimette. Questo è tutto davvero molto preoccupante. Sono ancora confuso da ciò, in realtà.

È sorprendentemente brutale.
È che proiettiamo sulle persone che vogliamo essere? Troviamo qualcuno che ci piace e ci diciamo che esiste una persona che è migliore di noi. Più capace di noi. Una bussola morale più vera di noi. Li infondiamo con tutte queste qualità. Lo facciamo con le persone. Penso di essermelo fatto. Le persone hanno la loro versione di te, proiettano ciò che vogliono vedere su di te. Forse era sempre un politico. Lei non era una santa. Non era una sorta di salvatore. Forse abbiamo sempre sbagliato, e dobbiamo solo accettare di sbagliare. O forse le è successo qualcosa di terribile che semplicemente non sappiamo.

Hai fatto il tour di Joshua Tree, hai ottenuto il nuovo disco, e ora ti stai preparando a tornare per un altro tour in primavera. Cosa ne pensi ora che l'anno è finito? Qualche ultima parola di saggezza?
Mi sto aggrappando all'idea che attraverso la saggezza, attraverso l'esperienza, potresti in alcuni modi importanti recuperare l'innocenza. Voglio essere giocoso. Voglio essere sperimentale. Voglio mantenere la disciplina del songwriting che penso che abbiamo lasciato andare per un po '. Voglio essere utile Questa è la nostra preghiera familiare, come sai. Non è la preghiera più grandiosa. È solo che siamo disponibili al lavoro. Questa è la preghiera degli U2. Vogliamo essere utili, ma vogliamo cambiare il mondo. E vogliamo divertirci allo stesso tempo. Cosa c'è di sbagliato in quello?

 

La traduzione è ad opera dello Staff di U2place.com ed è vietato riprodurla senza autorizzazione.

 


Scritta da: Staff il 28/12/2017

©U2place.com Fans Club 1999-2016 - Creato da Rudy Urbinati
La community online più famosa e più importante in Italia sugli U2

Tutti i contenuti di U2place possono quindi essere utilizzati a patto di citare sempre U2place.com come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.U2place.com oppure alla pagina dell'articolo. In nessun caso i contenuti di U2place.com possono essere utilizzati per scopi commerciali. Eventuali permessi ulteriori relativi all'utilizzo dei contenuti pubblicati possono essere richiesti a u2place@gmail.com. U2place non � responsabile dei contenuti dei siti in collegamento, della qualità o correttezza dei dati forniti da terzi. Si riserva pertanto la facoltà di rimuovere informazioni ritenute offensive o contrarie al buon costume. Eventuali segnalazioni possono essere inviate a u2place@gmail.com